SEGRETERIA PROVINCIALE DI TRIESTE

via Paduina, 4
34125 Trieste -Tel. 040-370205 Fax. 040-368415

e-mail:friuliveneziagiulia.ts@snals.it

friuliveneziagiulia.trieste@pec.snals.it

venerdì 30 settembre 2011

PERSONALE ATA

PROFILO COLLABORATORE SCOLASTICO NUOVA CONVOCAZIONE
- GIOVEDI’ 6 OTTOBRE 2011 - ORE 8.30
presso la scuola polo I.T.I. VOLTA TRIESTE via Monte Grappa n. 1:
A partire dalla posizione n. 145 REGGENTE TATIANA in poi tutti gli aspiranti inclusi in graduatoria permanente definitiva del concorso per soli titoli (24 mesi) anno 2011 e gli aspiranti inclusi. nella graduatoria provinciale definitiva per supplenze personale A.T.A. D.M. 75 dd. 19-04-01 2^ fascia, che abbiano accettato una supplenza per un numero inferiore a 36 ore per mancanza di posto intero (scelta obbligata) con diritto al completamento nonché gli aspiranti presenti e/o con delega alla convocazione del 26 agosto u.s. che non risultano individuati quali destinatari di proposta di assunzione per assenza di posti.
POSTI DISPONIBILI:
I.C. BERGAMAS
1 posto nomina fino all’avente diritto
D.D. 2°circolo
13 ore da lunedì a venerdì dalle 14.45 alle 17.21
ISIS DA VINCI CARLI de SANDRINELLI
12 ore venerdì e sabato orario antimeridiano
ISIS DA VINCI CARLI de SANDRINELLI
6 ore sabato orario antimeridiano

giovedì 29 settembre 2011

lunedì 26 settembre 2011

venerdì 23 settembre 2011

PERSONALE ATA - LIQUIDATA UNA TANTUM

Si segnala che sul cedolino di settembre è stata effettivamente liquidata l’indennità una tantum stabilita con il CCNI 15712/2010 per il personale in servizio nell’a.s. 2008/09.
La somma figura chiaramente sul cedolino alla voce “arretrati a credito” ed è soggetta alle ritenute previdenziali ed assistenziali ed all’aliquota media IRPEF (trattandosi di arretrati).

CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI

Con proprio AVVISO prot. 11740 del 22 settembre 2011 l'Ufficio Scolastico Regionale comunica che la prova preselettiva del concorso per esami e titoli per il reclutamento di Dirigenti Scolastici D.D.G. 13/07/2011 - Concorso ordinario Dirigenti Scolastici scuole con lingua d’i nsegnamento italiana e D.D.G. U.S.R. Friuli Venezia Giulia, prot. AOODRFR 9058, 14 luglio 2011 - Concorso ordinario Dirigenti Scolastici scuole con lingua d’i nsegnamento slovena si svolgerà per la regione Friuli Venezia Giulia il 12 ottobre 2011 presso il Liceo Scientifico “G. Oberdan” – Via Paolo Veronese, 1 – TRIESTE.

I candidati che non riceveranno comunicazione di esclusione dal concorso dovranno presentarsi alle ore 08.00, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità e di penna biro nera.

mercoledì 21 settembre 2011

ESTERO: SALUTI ED AUGURI DI BUON LAVORO A TUTTO IL PERSONALE SCOLASTICO IN SERVIZIO ALL’ESTERO

Lo SNALS-Confsal rivolge un particolare saluto a tutti i colleghi impegnati all’estero, ed augura buon lavoro per il corrente anno scolastico.
In particolare ricorda che il proprio coordinamento per l’estero è a disposizione di quanti desiderino ricevere consulenza ed assistenza.
A tale scopo invita quanti ne abbiano interesse a comunicare a : estero@snals.it, i propri dati (nome e cognome, sede di servizio all’estero, indirizzo e-mail, sede di servizio in Italia), allo scopo di essere annoverati fra gli iscritti e/o simpatizzanti del nostro sindacato, e ricevere tutte le notizie e novità.

LE PENSIONI NELLA SCUOLA ALLA LUCE DELLA RECENTE LEGGE

Fermo restando che è necessario aspettare le istruzioni applicative dell’INPDAP e del MIUR su molti aspetti operativi, il tutto si può così sintetizzare:
- requisiti: se maturati entro il 31/12/2011 non si incorre nelle nuove penalizzazioni; se maturati successivamente si subisce il differimento di un anno scolastico della pensione e il ritardo nella corresponsione del TFR (passa a 6 mesi se pensionamento per vecchiaia e a 24 mesi se pensionamento per anzianità);
- fino al 31/12/2011 i requisiti per la pensione di vecchiaia sono: 40 anni contributivi o limiti di età(65 uomini e per le donne 61 con almeno 20 di contributi);
- fino al 31/12/2011 il requisito per la pensione di anzianità è quota 96 (con non meno di 35 di contributi e 60 di età);
- dopo il 31/12/2011 e fino al 31/12/2013 i requisiti per la pensione di vecchiaia sono: 40 anni contributivi o limiti di età (65 anni uomini e donne);
- dopo il 31/12/2011 e fino al 31/12/2013 per la pensione di anzianità quota 97 (con non meno di 61 anni di età e 35 di contribuzione).

CONCORSO PER DIRIGENTE SCOLASTICO

I candidati che non ricevono comunicazione di esclusione dal concorso per dirigenti scolastici sono tenuti a presentarsi muniti di penna biro nera e di un documento di riconoscimento in corso di validità.
Durante la prova preselettiva i candidati non possono introdurre nella sede di esame carta da scrivere, appuntimanoscritti, libri, dizionari, test di legge, pubblicazioni, telefoni portatili e strumenti idonei alla memorizzazione o alla trasmissione di dati, né possono comunicare tra di loro.
In caso di violazione di tali disposizioni la Commissione esaminatrice o il Comitato di vigilanza deliberano l’immediata esclusione dal concorso.

martedì 20 settembre 2011

PERSONALE ATA

NOMINE PERSONALE ATA DI COMPETENZA DEI DIRIGENTI SCOLASTICI
GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI I FASCIA
La Segreteria Provinciale SNALS di Trieste, rilevata l’assenza di un numero elevato di esclusi nelle graduatorie definitive di circolo e di istituto di I fascia del personale ATA, elaborate dal MIUR, dove era prevista la trasposizione automatica dei nominativi presenti nelle graduatorie del decorso a.s. e già inseriti nelle graduatorie permanenti, ha immediatamente interessato l’Ufficio Scolastico Provinciale, il quale con alto spirito di responsabilità e di collaborazione, ha provveduto a comunicare al MIUR l’errore, inserendo gli esclusi in data 16/09/2011.
Il medesimo USP ha invitato le scuole a scaricare dal SIDI le nuove graduatorie e, pertanto, i Dirigenti Scolastici dovranno effettuare le nomine di loro competenza da quest’ultime.

giovedì 15 settembre 2011

CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI

Roma 14 settembre 2011
CONCORSO PER ESAMI E TITOLI PER IL RECLUTAMENTO DI DIRIGENTI SCOLASTICI PER LA SCUOLA PRIMARIA, SECONDARIA DI PRIMO GRADO, SECONDARIA DI SECONDO GRADO E PER GLI ISTITUTI EDUCATIVI
(D.D.G. 13/07/2011 pubblicato sulla G.U. - 4a Serie Speciale - "Concorsi" n. 56 del 15/07/2011)

Oggetto: DIARIO PROVA PRESELETTIVA

Ai sensi dell'articolo 8 del D.D.G. 13/07/2011 si comunica che lo svolgimento della prova preselettiva, unica su tutto il territorio nazionale, avverrà in data 12 ottobre 2011 - Ore 8:00.
La prova si svolgerà presso le istituzioni scolastiche dei capoluoghi di regione.
Sulla rete INTRANET e sul sito INTERNET del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, nonché sul sito di ciascuno Ufficio Scolastico Regionale competente sarà pubblicato l'elenco delle sedi scolastiche disponibili per lo svolgimento della prova con la ripartizione dei candidati.

martedì 13 settembre 2011

PERSONALE DOCENTE PERMANENTEMENTE INIDONEO: INQUADRAMENTO NEL RUOLO PERSONALE ATA - DECRETO MIUR 12/9/2011 N. 79

Il MIUR, con nota prot. 7121, ha trasmesso il decreto ministeriale n. 79, di pari data, avente per oggetto: “Immissione in ruolo nei profili professionali di assistente amministrativo e di assistente tecnico del personale docente dichiarato permanentemente inidoneo, per motivi di salute, all'espletamento della funzione docente, ma idoneo ad altri compiti”.
Tale nota fa seguito alla nota 6626 del 10 agosto scorso e trasmette il decreto ministeriale n. 79 del 12 settembre 2011, che conferma i contenuti di tale nota.
Il D.M. prevede, altresì, in prima applicazione, che anche il personale docente inidoneo che abbia chiesto ed ottenuto l’inquadramento a domanda nei ruoli ATA, possa, in un secondo momento, partecipare alla mobilità intercompartimentale. Prevede, inoltre, come richiesto dallo SNALS-Confsal, nell’ambito della mobilità intercompartimentale, la precedenza assoluta per l’assegnazione agli uffici centrali e periferici del MIUR, per coloro che abbiano prestato servizio in tali uffici per almeno 6 mesi.
La nota differisce la presentazione delle domande per l’inquadramento nei ruoli di personale ATA, già fissata per il 14 settembre, al 21 settembre; evidenzia la facoltà di riproporre on line le domande già presentate in cartaceo e richiede agli Uffici Scolastici Regionali di inviare l’esatto numero di docenti che abbiano richiesto l’inquadramento nei ruoli di assistente amministrativo o assistente tecnico, al fine di accantonare soltanto i posti necessari; si riserva l’invio di una successiva nota per l’assegnazione della sede provvisoria di servizio e per l’inquadramento del personale interessato.

lunedì 12 settembre 2011

Test per la prova preselettiva al concorso per dirigente scolastico. Proposte dello SNALS- Confsal

Il Segretario Generale, nel farsi interprete del disagio e della preoccupazione che si è diffusa tra i candidati alla prova preselettiva per il concorso a dirigente scolastico, ha inviato al dott. Chiappetta delle proposte e la richiesta di un incontro ufficiale.


- Per quanto riguarda la questione relativa alle formulazioni e/o risposte ritenute inesatte o che possano prestarsi ad equivoci interpretativi, la proposta del sindacato è quella non solo di correggerli e/o eliminarli, ma anche di operare contestualmente una “asciugatura” del numero dei quiz, procedendo ad una cancellazione di tutti quelli che non presentano oggettivamente attinenza con la specificità delle competenze dell’area dirigenziale scolastica o che sconfinano addirittura nelle “curiosità” o nella “aneddottica”. A nostro parere si potrebbe ottenere una contrazione del numero di quesiti anche di 200/300 per ciascuna delle prime 6 aree.
- Per quanto riguarda le modalità di svolgimento della prova preselettiva, lo SNALS-Confsal ritiene che debba essere tentata ogni strada che consenta di estrapolare, il giorno della prova preselettiva, la stringa dei 100 quesiti completa delle domande e non del loro numero identificativo, corredata della scheda su cui riportare le risposte che saranno poi valutate con lettura elettronica. Detta soluzione può dare una risposta anche a chi ritiene che la previsione di 100 minuti a disposizione per le 100 domande, di cui al comma 8 dell’art. 8 del bando, vada interpretata nel senso che il tempo a disposizione debba essere utilizzato compiutamente per dare le risposte e non essere sostanzialmente impegnato per la consultazione di un grosso volume ripartito in 8 aree tematiche

martedì 6 settembre 2011

ADEMPIMENTI NEO ASSUNTI IN RUOLO

Il punto A18 dell’Allegato A (Istruzioni operative personale docente ed educativo) alla C.M. n. 73 prevede l’obbligo per l’Ufficio Scolastico Territoriale di acquisire, entro tre giorni dalla sottoscrizione del contratto, tutta la documentazione in originale, o in copia conforme all’originale, in virtù della quale è stato attribuito l’attuale punteggio di graduatoria utile per l’immissione in ruolo. I docenti neo nominati in ruolo, qualora abbiano autocertificato i titoli (di servizio, culturali, abilitazioni ecc.) che hanno concorso a determinare il punteggio in graduatoria ad esaurimento, dovranno comunicare immediatamente ai Dirigenti della scuola, alla quale sono stati assegnati quale sede di servizio provvisoria, tutte le notizie utili per il reperimento d’ufficio delle informazioni o dei dati che sono stati oggetto di autocertificazione.

Gli interessati possono presentare una dichiarazione sostitutiva dell’Atto di Notorietà.


PRESENTARE ENTRO IL 30/09/2011:


- autocertificazione attestante tutti i requisiti di accesso al pubbligo impiego;

- certificato di idoneità all'impiego;

- dichiarazione dei servizi (può essere integrata entro 2 anni dalla presentazione).

La domanda di ricostruzione di carriera si presenta il primo giorno successivo al termine del periodo di prova.


Agli iscritti si consiglia di prendere appuntamento per la consulenza.

venerdì 2 settembre 2011

CM CONCERNENTE LA DISCIPLINA DELL’ASSEGNAZIONE DEL PERSONALE DOCENTE ED ATA AI PLESSI (EX ART. 4 ED ART. 15 CCNI 2010/11)

Vi comunichiamo che, il 1 settembre u.s., il MIUR ha emanato la nota Prot. n. AOODGPER 6900 avente per oggetto: “Assegnazione del personale scolastico nelle istituzioni scolastiche articolate in più plessi e/o sedi”.
Tale nota ministeriale, discussa in data 31 agosto con le organizzazioni sindacali, si è resa necessaria a seguito della mancata sottoscrizione del CCNI relativo alle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per l’a.s. 2011/2012, dovuta al rilievo effettuato sulla ipotesi di contratto dal Dipartimento della Funzione Pubblica, in relazione ad alcuni articoli, tra i quali anche il 4 e il 15 di tale ipotesi (relativi a: assegnazione del personale nei circoli e istituti articolati in più plessi e/o sedi).
L’emanazione della nota si è resa necessaria per garantire criteri oggettivi nell’assegnazione del personale ai plessi e alle sedi, evitando in tal modo di lasciare tale assegnazione a scelte unilaterali dei dirigenti scolastici.Sottolineiamo che la nota emanata tiene conto, sostanzialmente, di tutte le osservazioni formulate dallo SNALS-Confsal nel corso della riunione effettuatasi ieri al MIUR; ovviamente, la circolare rappresenta solo una fase transitoria e continueremo a lottare perché si pervenga alla definitiva sottoscrizione del contratto integrativo in quanto, come la nostra delegazione ha sottolineato nell’incontro del 31 agosto, l’assegnazione del personale alle sedi è materia contrattuale e va definita nell’ambito del CCNI relativo ad utilizzazioni e assegnazioni provvisorie o nell’ambito di un apposito specifico CCNI.

Docenti dichiarati inidonei all'insegnamento

Dal 1° settembre 2011 è possibile compilare e trasmettere via web, tramite le istanze on line, la domanda per la richiesta di immissione in ruolo nei profili ATA (Assistente Amministrativo- Assistente Tecnico) da parte dei docenti dichiarati permanentemente inidonei all'insegnamento per motivi di salute.

La funzione sarà attiva fino alle ore 23:59 del 14 Settembre 2011.

giovedì 1 settembre 2011

PERSONALE DOCENTE

CONCORSO A DIRIGENTE SCOLASTICO – LA PROVA PRESELETTIVA PRESUMIBILMENTE IL 5 OTTOBRE
Pubblicati i 5.750 test dai quali verranno estrapolati i 100 test oggetto della prova preselettiva.
Il MIUR ha altresì comunicato che la prova preselettiva si svolgerà presumibilmente il 5 ottobre p.v..
I candidati, come previsto dal bando di concorso, avranno 100 minuti per rispondere ai 100 quesiti. Le risposte sbagliate o non date daranno un punteggio corrispondente a zero.
Supereranno la prova preselettiva tutti i candidati che daranno almeno 80 risposte corrette.