SEGRETERIA PROVINCIALE DI TRIESTE

via Paduina, 4
34125 Trieste -Tel. 040-370205 Fax. 040-368415

e-mail:friuliveneziagiulia.ts@snals.it

friuliveneziagiulia.trieste@pec.snals.it

martedì 23 settembre 2014

Fondo per il miglioramento dell’offerta formativa a. s. 2014 – 2015 Franco De Marchi – Segretario provinciale SNALS.

Da parte dei dirigenti scolastici della nostra provincia sono partite le prime convocazioni per le contrattazioni d’istituto del nuovo anno scolastico indirizzate alle RSU e alle segreterie provinciali dei sindacati della scuola. In alcuni istituti la contrattazione ha già preso avvio. Ma quali sono i finanziamenti sui quali possono contare le scuole per compensare i docenti che svolgono progetti o che collaborano per l’organizzazione e la gestione delle attività scolastiche e per retribuire i maggiori carichi di lavoro del personale amministrativo e tecnico e dei collaboratori scolastici?. Si presume che presto ciascuna scuola riceverà comunicazione delle proprie spettanze. Però esiste l’intesa tra il ministero dell’istruzione e i sindacati SNALS, CISL, UIL e GILDA sottoscritta il 7 agosto 2014, in base alla quale il finanziamento a livello nazionale sarà un po’ migliore rispetto a quello dello scorso anno, ma comunque inferiore a quello degli anni precedenti. Infatti il finanziamento nazionale per il miglioramento dell’offerta formativa, che include anche il fondo d’istituto, ammonta quest’anno a  642,770.miloni di euro contro 521.036. milioni dello scorso anno. Ma l’anno ancora prima era di € 924,04 milioni e nel 2011-2012 ammontava a ben 1.289,244 milioni. Negli ultimi anni quindi questo investimento è precipitato. Più nel dettaglio, ecco un raffronto (le cifre sono arrotondate) fra le principali voci finanziate:  per il fondo d’istituto quest’anno sono stanziati 507,478 milioni di euro contro 381,256 milioni dello scorso anno, per le funzioni strumentali dei docenti 44,336 milioni a fronte di 41,160 dell’anno scorso e per gli incarichi specifici del personale ATA 26.849 milioni contro i precedenti 18.310.  Se si può tirare un sospiro di sollievo perché si è allontanato lo spettro di un ulteriore scivolamento verso il basso, si può però constatare che, nonostante l’inversione di tendenza, i finanziamenti ministeriali sono insufficienti per supportare un effettivo miglioramento dell’offerta formativa. Auspichiamo tuttavia che la positiva inversione di tendenza rappresenti un segnale per ulteriori futuri miglioramenti. Per calcolare le proprie spettanze le scuole possono avvalersi dei fogli di calcolo che lo SNALS ha già predisposto. 

Franco De Marchi

mercoledì 17 settembre 2014

Franco De Marchi: «Dubito che il concetto di riforma, per la scuola, sia oggi del tutto adeguato»

Intervista del Segratario Provinciale Franco De Marchi su Vita Nuova.
Leggi.

martedì 16 settembre 2014

SULLA “BUONA SCUOLA”

 Sulla rubrica “Segnlazioni” del quotidiano Il Piccolo 
di oggi 16 settembre 2014 è pubblicato  
un mio intervento.
 Per ragioni di spazio sulla pagina esso è ridotto 
qua e là rispetto al testo originale, nel quale, tra l’altro, 
definisco fittizia e insensata la distinzione tra organico 
di diritto e organico di fatto” e ipotizzo ripercussioni 
sulla stabilità del Governo nel caso non venisse  mantenuta 
la promessa dell’immissione in ruolo dei 150.000 precari.
Tengo in particolare a portare a conoscenza,
almeno della “Gente di scuola”,
la parte conclusiva del mio testo che, perché troppo lungo,
non è stata riportata nell’articolo.
“….  Come si vede la questione (della valutazione 
del merito secondo
 il documento “La buona scuola”) è spinosa. 
Quanto agli stipendi 
dei docenti italiani, fra i più bassi d’Europa, 
essi sono fermi 
al contratto scaduto nel 2009. Sorprende,
 nel documento del 
Governo, la completa dimenticanza del 
personale amministrativo 
e tecnico e dei collaboratori scolastici
Si tratta di una 
incomprensibile sottovalutazione e di un 
ingiusto disconoscimento 
di categorie di lavoratori della scuola il 
cui servizio quotidiano, 
non sempre appariscente, è indispensabile 
per l’espletamento 
 dell’attività didattica svolta dai docenti. 
Gli amministrativi 
che svolgono funzioni superiori di direttori 
dei servizi generali, 
invece di essere non dico premiati per 
particolari meriti, 
ma semplicemente riconosciuti nella 
 funzione che 
quotidianamente svolgono, si vedono 
in alcuni casi, 
in modo del tutto assurdo, penalizzati 
nella retribuzione. 
Anche i dirigenti scolastici hanno di 
che giustamente lamentarsi 
per la mancata corresponsione dal 2012- 2013 
della retribuzione di risultato contrattualmente 
prevista e per le sperequazioni stipendiali esistenti 
all’interno della categoria e nel confronto con gli 
altri dirigenti della pubblica amministrazione.
Saprà questo Governo affrontare le vere 
 questioni dei lavoratori 
della scuola aprendo finalmente le trattative 
per il rinnovo contrattuale?”
Concludevo con delle considerazioni critiche sul concetto
 generale di riforma, che ometto anche qui perché diventerebbe
 troppo lungo anche questo Notiziario.
A proposito del rinnovo contrattuale è già avviata 
una campagna unitaria di CGIL,CISL,UIL, SNALS e 
GILDA per una raccolta firme finalizzata a chiedere 
al Governo lo sblocco del contratto che altrimenti 
resterebbe bloccato fino al 2019! 
Allego copia del volantino.
A tutti Buon Anno scolastico.

 


Nella "Buona scuola" ci sia la valorizzazione del merito

Leggi segnalazione apparsa sul quotidiano "IL PICCOLO" del 16 settembre.

mercoledì 10 settembre 2014

lunedì 8 settembre 2014

PERSONALE ATA

Graduatorie di istituto personale A.T.A. 2014/17.
Le domande di aggiornamento/inserimento potranno essere prodotte, in modalità cartacea, entro l’ 8 ottobre 2014.
Decreto e moduli domande al sito MIUR

PERSONALE DOCENTE

Pubblicazione graduatorie d’istituto definitive di 1^ fascia e provvisorie di 2^ e 3^  fascia del personale docente  di ogni ordine e grado a.s. 2014/15. A parziale rettifica della nota  prot. 37/C7a/3 dd 3 settembre u.s., attesa la positiva evoluzione dell’aggiornamento dei dati telematici accessibili alle scuole, si comunica che la pubblicazione delle graduatorie definitive di istituto di 1^ fascia e le graduatorie provvisorie di  di 2^ e 3^ fascia   viene anticipata, per comprensibili motivi di funzionalità connessi all’inizio delle lezioni, al giorno 10 settembre 2014.
                                                               

M.I.U.R. – 04/09/2014

 Documento del governo Renzi sulla riforma del sistema educativo “LA BUONA SCUOLA” Leggi.

mercoledì 3 settembre 2014

PERSONALE DOCENTE

A seguito delle molteplici problematiche tecnico/informatiche si comunica che la pubblicazione delle graduatorie definitive di istituto di 1^ fascia e le graduatorie provvisorie di  di 2^ e 3^ fascia   viene  prorogata al giorno 11 settembre 2014.
                                    

martedì 2 settembre 2014

PERSONALE DOCENTE

PUBBLICAZIONE GRADUATORIE D’ISTITUTO DEFINITIVE DI 1^ FASCIA E PROVVISORIE DI 2^ E 3^  FASCIA DEL PERSONALE DOCENTE  DI OGNI ORDINE E GRADO A.S. 2014/15
La pubblicazione delle graduatorie di circolo e di istituto di 1^ fascia definitive e di 2^ e 3^ fascia provvisorie, sarò effettuata in tutte le istituzioni scolastiche della provincia di Trieste il 
                                                               04 settembre 2014
Avverso le graduatorie stesse è ammesso reclamo, secondo le disposizioni e nei termini di cui all’art. 5, comma 9, del Regolamento, che deve essere rivolto, per tutte le graduatorie in cui l’aspirante ha presentato domanda, esclusivamente al Dirigente scolastico gestore della domanda medesima.

   

ANNO SCOLASTICO 2014/2015

In attesa delle novità per la scuola annunciate dal Governo, la Segreteria dello SNALS di Trieste rivolge a tutto il personale scolastico l'augurio di  un anno di proficuo e soddisfacente lavoro.
Con l’occasione esprime le più vive congratulazioni a tutti coloro che hanno visto concretizzarsi la tanto attesa immissione in ruolo e si impegna a continuare ad adoperarsi affinché di ciò possa presto godere il maggior numero di aspiranti possibile.


Il Segretario provinciale