SEGRETERIA PROVINCIALE DI TRIESTE

via Paduina, 4
34125 Trieste -Tel. 040-370205 Fax. 040-368415

e-mail:friuliveneziagiulia.ts@snals.it

friuliveneziagiulia.trieste@pec.snals.it

mercoledì 31 ottobre 2012

TRATTENUTA 2,50%

■è abrogato il comma 10 dell'art. 12 del decreto-legge 78/2010 (convertito nella legge 122/2010) che prevedeva, a decorrere dal 1°.1.2011, il computo del TFS secondo le regole del TFR;
■si ripristina, di conseguenza, la modalità di calcolo del TFS precedente il decreto-legge 78/2010, modalità più favorevole rispetto a quella introdotta dal decreto stesso;
■viene rilegittimata, in tal modo, la trattenuta del 2,5% a carico del dipendente pubblico.
Non ci sarà, pertanto, alcuna restituzione delle somme trattenute nel 2011 e nel 2012.
Per quanto riguarda le cause pendenti, ne consegue la loro estinzione di diritto.
Decreto 29/10/2012



lunedì 29 ottobre 2012

PERMESSI RETRIBUITI PER DIRITTO ALLO STUDIO

Per ottenere  i permessi retribuiti per diritto allo studio (150 ore), nella provincia di Trieste le domande vanno presentate entro il 15 novembre 2012.
Modello di domanda.

TRATTENUTA DEL 2,50%

"Il Consiglio ha  approvato un decreto legge che, in attuazione della recente sentenza della Corte costituzionale n. 223 del 2012, ripristina la disciplina del trattamento di fine servizio nei riguardi del personale interessato dalla pronuncia".
Siamo in attesa del testo del Decreto.






mercoledì 24 ottobre 2012

CONVOCAZIONE PERSONALE ATA

Convocazione per il profilo di collaboratore scolastico, LUNEDI' 29 OTTOBRE ore 9 e 30 presso ITI A. VOLTA, Via Monte Grappa 1.
Disponibilita':

I.C. ALTIPIANO 1 posto
I.C. SVEVO 1 posto
I.C. BERGAMAS 18 ore
I.C. VALMAURA 12 ore
I.C. DUINO AURISINA 12 ore

CONVOCATI:
ALTIERI MARIA pos. 48 I.C. VALMAURA

LIPAROTI CINZIA I.C. VALMAURA
MATJAK ADRIANA I.C. DANTE
FERRARO ANGELA I.C. M.POLO
POSANI BARBARA I.C. BERGAMAS
MARCHI NILVA I.C. ROLI
KERIN SUZANA I.C. SAN GIACOMO
SOSSA FABIA I.C. OPICINA
PORRO MARTA I.C. SAN GIACOMO
MARUCELLI AI LING I.C. AURISINA
DEBELJAK SUZANA I.C. DOLINA
KERK CRISTINA I.C. OPICINA
GIURGEVICH NEVIA I.C. ROLI
CAIA MARTIN I.C. BARTOL
TONCELLI ELENA I.C. C.ELISI
AMMIRATI CAROLINA DELEDDA
TRETJAK TANIA I.C. OPICINA
PIANTADOSI ERMINIA NAUTICO
II FASCIA
CAPUTO LUCIANO
Con la presente convocazione si dà l’opportunità di completare totalmente o in parte l’orario di lavoro portandolo a 36 ore settimanali.Leggi convocazione.

SCIOPERO GENERALE 24 NOVEMBRE 2012

Ragioni e obiettivi della mobilitazione.
Lettera ai partiti.

lunedì 22 ottobre 2012

CONCORSO ORDINARIO - INSERIMENTO ALTRI TITOLI

Il Ministero ha implementato all'interno della piattaforma  Istanze on line la  sezione Altri titoli per comunicare i titoli in più rispetto a quello di accesso.
Titoli Valutabili - Tabella allegata al D.D.G. n. 82 del 24/09/2012 Dichiarazione resa ai sensi dell'art. 3 comma 6 lett. n. e dell'art. 12 del D.D.G. n. 82 del 24/09/2012
L'aspirante deve dichiarare, in regime di autocertificazione di cui al D.P.R. n. 445/2000, tutti i titoli previsti dalla tabella allegato 4 al D.D.G. n. 82 posseduti entro il termine di scadenza della data di presentazione della domanda.In particolare
■I titoli anche se valutabili per più di una voce della predetta tabella, devono essere dichiarati una sola volta.
■Devono nuovamente essere dichiarati i titoli di accesso al concorso già dichiarati nella sez. dei titoli di accesso della domanda.
■Per ogni titolo deve essere specificata la dizione estesa del titolo stesso e fornite le indicazioni idonee a consentirne le possibilità di controllo presso l'istituzione o ente ove è stato conseguito specificando, inoltre, l'anno accademico ovvero scolastico di conseguimento indicando, altresì, la votazione nei casi in cui la abella prevede un diverso punteggio a seconda del voto conseguito.
■Per quanto riguarda i titoli di abilitazione deve essere indicata, oltre a quanto predetto, la specifica procedura con la quale è stata conseguitra l'abilitazione medesima (concorsuale, speciale, SSIS, derivante dal carattere abilitante del titolo di studio).
■Per i titoli conseguiti all'estero devono essere fornite le necessarie indicazioni relativamente all'Istituzione che ha disposto il provvedimento di riconoscimento o di equipollenza indicando altresì gli estremi del provvedimento stesso e, nei casi richiesti, la votazione attribuita al titolo medesimo sotto qualsiasi modalità formulata.
■Per quanto riguarda le pubblicazioni l'interessato dovrà dare indicazioni circa l'argomento o il titolo della pubblicazione, l'anno della pubblicazione, la casa Editrice, per gli articoli la rivista Scientifica o professionale ove è stata pubblicata la classificazione ANVUR.



SCIOPERO SABATO 24 NOVEMBRE 2012

Perchè scioperare di Sabato?
Le scuole primarie e dell'infanzia non sono interessate  alla protesta sulle 24 ore di servizio (che già svolgono) che si propongono per la secondaria. 
Sicuramente ci sono anche  altre ragioni di sostegno alla protesta: gli scatti stipendiali negati, il nuovo contratto ulteriormente slittato, la pensione che non arriva mai, le indennità scomparse, ma è però prevedibile una scarsa partecipazione delle maestre e degli ATA alla mobilitazione.
Nelle rilevazioni sui dati dello sciopero, ai fini statistici si considerano solo i lavoratori docenti e ATA obbligati al servizio nella giornata della mobilitazione,  qui l'opportunità del sabato per non deprimere troppo le percentuali di partecipazione.



venerdì 19 ottobre 2012

LEGGE DI STABILITA'

Il testo del disegno legge di stabilità per la scuola, l'art. 3, dal comma 29 al 48 e fare attenzione in particolare all'art. 23, commi 42 e 43 (sulle 24 ore!).
Leggi.

mercoledì 17 ottobre 2012

CALENDARIO ASSEMBLEE SINDACALI

Questa Organizzazione Sindacale indice un'assemblea di tutto il personale docente e ATA degli Istituti:

Istituti Comprensivi San Giovanni, Divisione Julia e Vladimir Bartol:
Martedì 23 ottobre 2012 dalle ore 08.00 alle ore 10.00
presso l’Aula Magna della scuola primaria Luigi Mauro, 8

 Istituti Comprensivi Roli, Valmaura e Dolina:
Mercoledì 24 ottobre 2012 dalle ore 08.00 alle ore 10.00 presso la scuola Media Statale GianCarlo Roli di via Forti 15

Istituto Comprensivo Giovanni Lucio:
Giovedì 25 ottobre 2012 dalle ore 08.00 alle ore 10.00
presso la Scuola Media Statale Nazario Sauro, Via G. D’Annunzio 48 - Muggia

Istituti Comprensivi Altipiano, Duino Aurisina e Villa Opicina, Nabrezina:
Venerdì 26 ottobre 2012 dalle ore 08.00 alle ore 10.00 presso l’Aula Magna della scuola Muzio de Tommasini, Via di Basovizza 5 – Opicina -
 con il seguente O.d.G, relativo alla prima parte dell'assemblea:
1) Introduzioni del nuovo segretario provinciale;
2) Problematiche emergenti a seguito della Spending Review - D.L. 6 luglio 2012, n. 95;
3) Organici personale ATA;
4) Comunicazioni sulle iniziative sindacali.
La seconda parte dell'assemblea, alla quale si intende riservare uno spazio prevalente, sarà dedicata al confronto su problematiche e situazioni di criticità presenti nelle singole realtà scolastiche.

martedì 16 ottobre 2012

PROCLAMAZIONE DI SCIOPERO

Comunicato unitario dei Segretari Generali
Sciopero per l’intera giornata del 24 novembre, con manifestazione nazionale a Roma, preceduto da un nutrito pacchetto di iniziative che prevedono:
· immediata sospensione delle attività non obbligatorie svolte nelle scuole dal personale docente e ata;
· assemblee in orario di servizio che si terranno contemporaneamente in tutte le scuole il 13 novembre;
· richiesta di incontro con i segretari dei partiti che compongono l’attuale maggioranza, per chiedere la cancellazione dal testo del disegno di legge di stabilità delle misure che, stravolgendo unilateralmente il contratto di lavoro, determinerebbero un forte aumento dell’orario di servizio dei docenti abbassandone di fatto le retribuzioni;
· presìdi presso le sedi politiche e parlamentari;
· sospensione delle relazioni sindacali col Ministero dell’Istruzione.
Queste le decisioni prese oggi pomeriggio dai segretari generali di Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal e Gilda Fgu dopo che nei giorni scorsi era andato a vuoto il tentativo di conciliazione sul mancato pagamento degli scatti di anzianità.
Quella del riconoscimento dell’anno 2011 ai fini delle progressioni economiche e di carriera è la motivazione iniziale dello sciopero, a cui si sono aggiunte nel frattempo le misure contenute nel disegno di legge di stabilità, nei confronti delle quali è netto il dissenso delle quattro organizzazioni che, insieme, avevano a suo tempo rivendicato e ottenuto l’intesa per il graduale recupero delle anzianità “tagliate” dalla manovra economica dell’estate 2010.
La sospensione delle relazioni sindacali col Ministero, che per l’inaffidabilità della controparte rischiano spesso di rivelarsi inconcludenti, è stata decisa per rimarcare in modo forte la denuncia delle pesanti invasioni di campo su materie contrattuali e la perdurante latitanza del Governo, che ha fin qui impedito l’avvio della trattativa all’ARAN per il recupero delle progressioni economiche.
Nella giornata di domani sarà diffuso un documento che i segretari generali stanno predisponendo per una più articolata illustrazione delle motivazioni di un’azione sindacale che, assumendone il forte disagio e l’indignazione, punta a raccogliere ed esprimere la più vasta unità della categoria.
Roma, 15 ottobre 2012
CISL SCUOLAFrancesco Scrima UIL SCUOLAMassimo Di Menna SNALS CONFSALMarco Paolo Nigi GILDA UNAMSRino Di Meglio

lunedì 15 ottobre 2012

DIVIETO MONETIZZAZIONE DELLE FERIE DEI SUPPLENTI: RICHIESTA D’INCONTRO CONGIUNTA

Come è noto l'art. 5 del Decreto Legge 6 luglio 2012 n. 95 "Spendig rewiew" prevede che “le ferie, i riposi ed i permessi spettanti al personale, devono essere obbligatoriamente fruiti e non danno luogo in nessun caso alla corresponsione di trattamenti economici sostitutivi”.
Si tratta di una norma di carattere generale che interessa tutti i lavoratori pubblici, la cui applicazione, a parere delle Scriventi Segreterie, risulta impossibile nel comparto scuola nel caso del personale precario ( supplenti temporanei fino alla fine delle attività didattiche e supplenti temporanei ), la cui assenza per ferie farebbe sorgere il bisogno di una supplenza, con il consequenziale costo aggiuntivo.
In alcuni casi (nominati fino all’avente diritto) risulta addirittura impossibile mettere i lavoratori nelle condizioni di fruire delle ferie maturate, dal momento che non si conosce in anticipo quando terminerà il rapporto di lavoro.
Per questi motivi, si chiede un incontro urgente per trovare soluzioni utili al superamento di questo problema ed evitare incertezze e difficoltà che stanno già provocando conflitti interni alle singole scuole.



venerdì 12 ottobre 2012

DICHIARAZIONE CONGIUNTA

Il tentativo di conciliazione svoltosi  al Ministero in merito alla questione delle progressioni stipendiali del personale della scuola è fallito: il Governo continua a eludere una trattativa indispensabile per dare risposta alle attese dei lavoratori.
I segretari generali di Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal e Gilda Fgu hanno deciso, pertanto, di proclamare lo sciopero della categoria, riservandosi di fissare lunedì pomeriggio la data di svolgimento.
A queste motivazioni, si aggiungono quelle della più ferma opposizione alle misure oggetto delle odierne indiscrezioni di stampa, qualora trovassero conferma nel testo del disegno di legge di stabilità.
Le decisioni del Governo sono gravissime per i contenuti, ma anche per i modi in cui vengono assunte: ignorando impegni; invadendo ambiti che appartengono alla contrattazione; intervenendo con scelte sbrigative, superficiali e unilaterali sugli orari di servizio degli insegnanti, ai quali non si possono aggiungere carichi ulteriori di lavoro quando non si è in grado di riconoscere adeguatamente quelli che già sopportano.
Roma, 11 ottobre 2012
CISL SCUOLAFrancesco Scrima UIL SCUOLAMassimo Di Menna SNALS CONFSALMarco Paolo Nigi GILDA UnamsRino Di Meglio



D.S.G.A.

La Segreteria Provinciale comunica che ha attivato l'Ufficio Legale per ottenere delle risposte in merito al pagamento dell'indennità di direzione parte fissa all'assistente amministrativo che sostituisce il D.S.G.A per l'intero anno scolastico e per l'indennità mensile di reggenza ai DSGA che, titolari in una determinata istituzione scolastica, ricoprano anche per reggenza un posto in altra scuola sottodimensionata.


Educazione motoria scuola primaria - Bando selezione docenti

Scadenza 31 ottobre 2012 per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione per docenti/laureati in scienze motorie o diplomati ISEF.

nota USR - Avviso di selezione prot. n. AOODRFR/9093 dd. 09/10/2012
scheda di adesione
protocollo d'intesa
•abstract progetto "Movimento in 3 S"





giovedì 11 ottobre 2012

COMUNICATO STAMPA

SCUOLA/ AUMENTO DI 6 ORE LAVORATIVE A CARICO DI OGNI DOCENTE

Nigi (Snals-Confsal): “Sarà lotta durissima. Basta alla follia di questo governo e al suo disprezzo per scuola e insegnanti”
Roma, 11 ottobre. Premesso che non si conosce ancora il testo ufficiale del disegno di legge, soggetto in quanto tale a possibili modifiche, ma di fronte ai silenzi del ministro Profumo e alle “voci” che parlano di un aumento delle ore di lezione dei docenti di un terzo(!!!), lo SNALS-CONFSAL denuncia la “follia” di questa ipotesi. Fatta uscire, guarda caso, proprio oggi, quando dovrebbe esserci un tentativo di conciliazione per consentire al personale della scuola di utilizzare risorse proprie in modo diverso al fine di ripristinare il riconoscimento delle anzianità di servizio.
Non c’è modo di giustificare un simile accanimento sulla scuola e sull’istruzione, che tutti dicono vadano potenziate per il futuro del Paese, se non per fare cassa nel modo più semplice che è anche il più sbagliato e il più ingiusto. Un altro colpo inferto alla scuola dopo che essa ha subìto, come tutto il pubblico impiego, la penalizzazione del blocco dei contratti, con una perdita del potere d’acquisto dei salari e con la soppressione dell’indennità di “vacanza contrattuale”, cui vanno aggiunti i noti tagli agli organici.
Certamente, questo provvedimento troverà il plauso di chi sostiene che gli insegnati lavorino troppo poco dimenticando in modo scorretto, sul piano quantitativo, tutto il lavoro che vi è prima e dopo le ore di lezione sia per la preparazione delle stesse e degli elaborati sia per la loro successiva correzione e, sul piano qualitativo, l’impossibilità di comparare il lavoro di docenza in classe con quello di un’attività di scrivania o con una manuale.
“Capiamo benissimo che governo e forze politiche debbano trovare ulteriori risorse economiche, e quanto questo sia necessario, ma allora siano colpiti gli sprechi che sono sotto gli occhi di tutti e si rispetti il lavoro di tutti i dipendenti, pubblici e privati” ha dichiarato il segretario generale dello Snals-Confsal, Marco Paolo Nigi.
Nigi ha poi proseguito: “Se si operasse, come rivendica da tempo la CONFSAL, sul fronte dei tagli alle spese della politica, al recupero dell’evasione e del sommerso vi sarebbero le risorse per far fronte agli impegni senza penalizzare i lavoratori, in particolare quelli pubblici, e per consentire la salvaguardia del potere d’acquisto di salari e pensioni, favorendo la ripresa dei consumi da tutti auspicata”.
Nigi ha concluso: “Qualora le voci trovassero conferma, lo SNALS-CONFSAL reagirà, chiamando la categoria a una lotta serrata, come si stava già ipotizzando insieme ad altre sigle sindacali per il problema delle anzianità di servizio. Si tratterà di una lotta a tutto campo e con tutti gli strumenti possibili, anche quelli giurisdizionali. Infatti, non è comprensibile come un datore di lavoro, lo Stato, possa aumentare unilateralmente l’orario di lavoro del personale senza un’adeguata contropartita economica e senza neanche accennare a volerne discutere”.


mercoledì 10 ottobre 2012

CONCORSO DOCENTI

Come comunicare i titoli valutabili di cui all'art. 3 e 12 del bando di concorso?
Con successivo avviso verrà comunicata la data a partire dalla quale sarà possibile l'acquisizione dei titoli posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda e valutabili ai sensi degli artt. 3 e 12 del D.D.G. 82 del 24 settembre 2012.



lunedì 8 ottobre 2012

CONCORSO ORDINARIO DOCENTI

Guida operativa inserimento domanda.
Modello di domanda.

venerdì 5 ottobre 2012

Da ottobre cedolino stipendio su NoiPA

Il nuovo indirizzo é https://noipa.mef.gov.it/
Come si accede:
-In alto sulla destra nella barra di navigazione c'è scritto Accedi all'Area riservata.
-Si accede con le stesse credenziali del vecchio portale stipendipa.tesoro.it, cioè il proprio codice fiscale come username e la password modificata ogni 3 mesi.
-Si può consultare il cedolino, il CUD e il 730 (se presentato tramite la scuola), nonchè richiedere le detrazioni familiari, o comunicare cambio di residenza o modalità di riscossione.

CONCORSO, PER TITOLI ED ESAMI, PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DOCENTE – RICORSO TAR LAZIO AVVERSO ESCLUSIONE LAUREATI POST 2001/2002

Non possono partecipare alla procedura selettiva tutti coloro che – privi di abilitazione - sono in possesso di un titolo di studio conseguito successivamente al 2001/2002 (se si tratta di corso di laurea di durata quadriennale) ovvero conseguito successivamente al 2002/2003 (se si tratta di corso di laurea di durata quinquennale).Tale esclusione appare illegittima.
Pertanto, lo SNALS-Confsal organizza un ricorso collettivo da proporre dinanzi al Tar del Lazio, al quale possono partecipare coloro che, in ragione di quanto sopra, sono esclusi dalla possibilità di partecipare al concorso, ivi compresi coloro che hanno presentato domanda di ammissione al TFA e che siano stati ammessi al relativo corso, ovvero, alle prove selettive, scritte o orali, se ancora in corso.
Il termine per la raccolta delle adesioni è fissato al 20 ottobre e, comunque, non oltre il 31 ottobre 2012.
Per partecipare al ricorso è necessario che gli interessati presentino comunque la domanda. Nel caso in cui il sistema di istanza on line – previsto dal bando - non consentisse di procedere all'inoltro della domanda, gli interessati dovranno inoltrare domanda cartacea, con raccomandata a/r, all'Ufficio scolastico regionale prescelto.
Per ulteriori informazioni rivolgersi al sig. Maffei il mercoledì e venerdì dalle 17.00 alle 19.00.

giovedì 4 ottobre 2012

CONCORSO DOCENTI

Se vuoi esercitarti per la prova preselettiva, vai a questo link.

martedì 2 ottobre 2012

Sviluppo delle competenze per la preparazione al concorso a posti e a cattedre 2012“

Confsalform, in collaborazione con la IUL – Italian University Line, ha realizzato all’interno della sua offerta formativa per il catalogo “Formazione in servizio”, un nuovo corso di formazione.
Vai al link.

Ricorso Tar Lazio avverso esclusione docenti di ruolo

E' stato emanato il bando di concorso a posti e cattedre, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente nelle scuole dell'infanzia, primaria, secondaria di I e II grado.
secondo quanto disposto dall'art. 2, comma 6 non possono partecipare al concorso coloro che alla data di pubblicazione del decreto sulla gazzetta ufficiale prestano servizio su posti e cattedre con contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato nelle scuole statali.
In buona sostanza, non potranno partecipare alla procedura selettiva i docenti già di ruolo nella scuola statale.
Tale esclusione appare  illegittima, trattandosi di concorso per titoli ed esami, laddove si consente invece la partecipazione al concorso a tutti gli altri dipendenti pubblici a tempo indeterminato.
A tal fine, lo Snals-Confsal organizza un ricorso collettivo da proporre dinanzi al Tar del Lazio.
Il termine per la raccolta delle adesioni è fissato al 20 ottobre e comunque non oltre il 31 ottobre 2012.
Per partecipare al ricorso è necessario che gli interessati presentino comunque la domanda.
 Nel caso in cui il sistema di istanza on line – previsto dal bando - non consentisse di procedere all'inoltro della domanda, gli interessati dovranno inoltrare domanda cartacea, con raccomandata a/r o posta elettronica certificata (pec), all'Ufficio scolastico regionale prescelto.
La quota di partecipazione al ricorso è di Euro 150,00 per gli iscritti allo Snals-Confsal.
Per ulteriori informazioni contattare il sig. Maffei il mercoledì e venerdì dalle 17.00 alle 19.00 al numero tel. 040370205.