SEGRETERIA PROVINCIALE DI TRIESTE

via Paduina, 4
34125 Trieste -Tel. 040-370205 Fax. 040-368415

e-mail:friuliveneziagiulia.ts@snals.it

friuliveneziagiulia.trieste@pec.snals.it

mercoledì 14 dicembre 2011

Istanze OnLine allegato D3 terza fascia personale ATA

A causa dei numerosi accessi, si possono verificare errori in fase di accesso o durante l'utilizzo delle applicazioni. Al fine di evitare mancate compilazioni dell'allegato D3 è stata disposta una proroga fino alle ore 14.00 del 30 dicembre.

Proclamazione sciopero generale CONFSAL del settore pubblico del giorno 19 dicembre 2011. Integrazione.

La scrivente Organizzazione Sindacale SNALS-Confsal, ad integrazione della nota prot. n. 367-Segr/MPN del 7.12.2011 con cui ha proclamato - nella giornata di lunedì 19 dicembre 2011 - lo sciopero del personale del Comparto Scuola per l’ultima ora di lezione o di attività educative, ovvero di servizio per il personale ATA e dirigente, precisa che qualora l’organizzazione delle attività si svolga su più turni ovvero le lezioni si protraggano in orario pomeridiano, il personale docente in servizio in orario antimeridiano potrà scioperare nella prima ora di lezione della classe/sezione, ferma restando la possibilità di aderire allo sciopero, nell’ultima ora di lezione della classe/sezione, per il personale che è in servizio in orario pomeridiano, secondo quanto previsto all’art. 3 dell’Accordo Nazionale allegato al CCNL siglato il 3.3.1999 per il Comparto Scuola, valutato idoneo dalla Commissione di Garanzia con delibera n. 99/285-8.1 del 22.4.1999, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale (Serie generale) n. 109 del 9.6.1999.

martedì 13 dicembre 2011

SCIOPERO 19 DICEMBRE 2011


NOTA UNITARIA SULLE MODALITÀ OPERATIVE DELLO SCIOPERO
Sciopero del 19 dicembre 2011 - modalità operative
Lo sciopero di un’ora riguarda tutti i docenti, i dirigenti scolastici, gli educatori e tutto il personale amministrativo, tecnico ed ausiliario in Italia e nelle istituzioni scolastiche italiane all'estero, e si attua con le seguenti modalità:
Personale docente
L'adesione allo sciopero può avvenire nell’ultima ora di lezione della classe/sezione in tutte le scuole di ogni ordine e grado e per l’ultima ora di attività educative nei convitti ed educandati.
Pertanto, il personale docente ed educativo potrà scioperare, per un'ora, solo quando il proprio orario coincide con l’ultima ora di lezione o di attività educative dell'istituzione scolastica.
Nel caso in cui, invece, l’organizzazione dell’attività didattica si svolga su più turni o le lezioni si protraggano in orario pomeridiano (scuola dell’infanzia, primaria a tempo pieno, media a tempo prolungato) il personale docente in servizio in orario antimeridiano potrà scioperare nella prima ora di lezione della classe/sezione, mentre chi lavora in orario pomeridiano potrà aderire allo sciopero nell’ultima ora di lezione della classe/sezione.
Personale a.t.a. – Dirigenti Scolastici
I Dirigenti Scolastici ed il personale Ata potranno scioperare nell’ultima ora del proprio orario di servizio.

lunedì 12 dicembre 2011

PERSONALE ATA GRADUATORIE DI III FASCIA

DAL SITO DELL'USR

Personale ATA : graduatorie di terza fascia supporto aspiranti
Le Segreterie Scolastiche sono tenute a supportare gli aspiranti nelle fasi di:
-presentazione della domanda cartacea con le graduatorie da valutare, ove previsto;
-registrazione alle Istanze on line, sempre disponibile all’utenza;
-compilazione del modello delle sedi ;
-verifica delle graduatorie e gestione degli eventuali reclami.
Il modello di supporto prevede :
-gli aspiranti che incontrassero problemi o avessero dubbi nella compilazione della domanda cartacea o del modello delle sedi si rivolgeranno alla scuola capofila scelta come prima preferenza (quella preposta alla valutazione della domanda);
-il personale di segreteria della scuola contattata dovrà supportare l’aspirante, che ha rappresentato eventuali problemi o difficoltà, basandosi sulla precedente esperienza e sui relativi manuali d’uso.

mercoledì 7 dicembre 2011

PROCLAMAZIONE SCIOPERO

LA CONFSAL PROCLAMA LO SCIOPERO GENERALE CONTRO LA MANOVRA FINANZIARIA

L’astensione dal lavoro nel comparto scuola avverrà il 19 dicembre c.a. ma limitatamente all’ultima ora di lezione o servizio.

La Confederazione autonoma contesta fortemente alcuni contenuti della manovra finanziaria che penalizzano, ancora una volta, lavoratori, pensionandi e pensionati, riducendo drasticamente il potere di acquisto di retribuzioni e pensioni e non affrontando con la dovuta gradualità la riforma previdenziale.
La Confsal, ancora, contesta l’iniquità complessiva della manovra, giudicata poco incisiva sul fronte della lotta all’evasione fiscale e al lavoro sommerso e inidonea a sostenere adeguatamente l’occupazione, con particolare riferimento a giovani e donne.
La Confsal, infine, ha chiesto al Governo un reale e immediato confronto sui contenuti della manovra riguardanti i vigenti patti sociali e al Parlamento di apportare i necessari emendamenti per rendere la manovra effettivamente equa.
SEGRETERIA GENERALE PROGRAMMA LO SCIOPERO CONTRO LA FINANZIARIA

La Segreteria Generale dello SNALS-Confsal, d'intesa con la CONFSAL, è impegnata in queste ore per definire tempi e modalità dello sciopero che coinvolgerà il personale della scuola contro le iniquità della manovra finanziaria che penalizzano il personale in servizio, pensionandi e pensionati. Le decisioni verranno tempestivamente comunicate tramite il nostro sito.

lunedì 5 dicembre 2011

CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI

Ai sensi dell’art. 11 dei bandi di concorso D.D.G. 13/07/2011 per le scuole con lingua d’insegnamento italiana e D.D.G. USR per il Friuli Venezia Giulia, prot. AOODRFR 9058 del 14 luglio 2011 per le scuole con lingua d’insegnamento slovena, l'Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia comunica che lo svolgimento delle due prove scritte avrà luogo nei giorni 14 e 15 dicembre 2011 presso il Liceo Classico “F. Petrarca” – Via Rossetti, 74 – TRIESTE. Alle prove sono ammessi i candidati di cui all’elenco allegato al provvedimento n. AOODRFR 13659 del 9 novembre 2011 pubblicato in data medesima sul sito Internet di questo Ufficio Scolastico Regionale, con esclusione dei candidati già ammessi con riserva a seguito di provvedimento cautelare del competente TAR e ai quali sia stato poi respinto il relativo ricorso dal giudice adito (si veda la nota USR FVG prot. 14357 del 24 nov 2011)

mercoledì 30 novembre 2011

Utilizzo dei lavoratori iscritti nelle liste di mobilità

L’utilizzo dei lavoratori iscritti nelle liste di mobilità e percettori indennità di mobilità o altro trattamento speciale di disoccupazione in mansioni corrispondenti ai profili del personale ATA dell’area A e B, può costituire, senza alcun onere per l’Amministrazione, una utile soluzione organizzativa temporanea.
A ricordarlo è l'U.S.R. del Friuli Venezia Giulia che con la nota 13363 del 28/10/2011 illustra quest'opportunità prevista dall’art. 7 del Decreto Legislativo n. 468 dell’1.12.1997: per le Amministrazioni Pubbliche elencate nell’ art. 1, comma 2 del D.L.vo 165/2001, tra cui rientrano anche le istituzioni scolastiche, è consentito utilizzare tali lavoratori, iscritti nelle liste per l’impiego, in prestazioni lavorative socialmente utili.
Nello specifico, possono essere utilizzati i lavoratori che si trovano nelle seguenti condizioni, indicate alle lettere c) e d) dell’art. 4 del D.Lvo 468 dell’1.12.1997:
c) lavoratori iscritti nelle liste di mobilità e percettori dell’indennità di mobilità o di altro trattamento speciale di disoccupazione;
d) lavoratori che godono del trattamento straordinario di integrazione salariale, sospesi a zero ore.L’art. 8 del citato D.L.vo n. 468/1997, nel definire la disciplina dell’utilizzo di tali lavoratori in attività socialmente utili, prevede che:
l’utilizzazione non determina l’instaurarsi di un rapporto di lavoro e non comporta per il lavoratore la sospensione o la cancellazione dalle liste di collocamento o di mobilità;
il personale in oggetto può essere utilizzato per non meno di 20 ore settimanali e per non più di 8 ore giornaliere.
Il predetto decreto prevede inoltre l’obbligo, per l’ente utilizzatore, di attuare idonee forme assicurative presso l’Istituto Nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL).
Per ottenere l’assegnazione di detto personale, l’istituzione scolastica deve inoltrare una specifica richiesta al Centro per l’Impiego competente per territorio, specificando la natura, la durata della prestazione e la tipologia di lavoro cui si intende adibire il personale richiesto (vedi fac-simile).L’Istituzione scolastica, prima di procedere all’utilizzo del personale segnalato dal Centro per l’Impiego, verificherà la rispondenza delle capacità professionali alle mansioni cui dovrà essere adibito il personale stesso.

MOBILITA' PROFESSIONALE

Il 10 novembre il MIUR ha convocato i sindacati firmatari della pre-intesa per illustrare i chiarimenti da fornire alla Funzione Pubblica. Ministero e sindacati sono stati concordi nel sostenere la validità della pre-intesa firmata il 14 luglio 2011 che proroga la validità delle graudatorie provinciali.
L'intesa è stata quindi sottoscritta nuovamente il 15 novembre 2011 ed inviata alla Funzione Pubblica sollecitando una sua certificazione in tempi rapidi per sbloccare i posti già accantonati e procedere all'immissione in ruolo degli idonei.


martedì 29 novembre 2011

POSTI DISPONIBILI CONVOCAZIONI 30 NOVEMBRE 2011

Elenco.

PERSONALE DOCENTE

Le graduatorie di Circolo e d’Istituto definitive di terza fascia del personale docente della scuola secondaria di I e II grado dovrà avvenire, in tutte le istituzioni scolastiche, mercoledì 30 novembre 2011.
Ogni dirigente scolastico pubblicherà con atto proprio le graduatorie di cui sopra.

venerdì 25 novembre 2011

PERSONALE DOCENTE

CONVOCAZIONE GRADUATORIE DI ISTITUTO SCUOLA PRIMARIA
La sessione di individuazione avrà luogo il giorno 30.11.2011, con inizio alle ore 17.00, presso l’aula magna della scuola primaria Elio de Morpurgo.
INTERESSATI
La convocazione riguarda innanzitutto gli aspiranti collocati nelle graduatorie definitive di II e III fascia su posto comune e sostegno (con punteggio superiore a punti 40,00).
Vengono convocati anche gli aspiranti collocati in I fascia nelle graduatorie di Istituto, privi di contratto di 24 ore settimanali fino al 30 giugno, perché potenzialmente interessati alle operazioni.
La convocazione viene anche inoltrata agli indirizzi e_mail degli aspiranti.

Lista convocati.
POSTI DISPONIBILI
I posti messi a disposizione degli aspiranti riguardano tutti quelli oggetto dei contratti stipulati: a) fino all’avente titolo, b) sulla base delle previgenti graduatorie di II e III fascia ormai scadute; inoltre riguardano: c) contratti da stipulare su posti non ancora coperti e d) eventuali posti resi liberi nel corso delle operazioni del 30 novembre.
L’elenco dei posti disponibili sarà pubblicato martedì 29 c.m. sul sito dell’Ufficio scolastico regionale Ufficio VII per la provincia di Trieste.

mercoledì 23 novembre 2011

PERSONALE DOCENTE

La pubblicazione delle graduatorie definitive di circolo e d’istituto di seconda fascia del personale docente di ogni ordine e grado e di terza fascia del personale docente di scuola dell’infanzia e primaria dovrà avvenire, contestualmente, in data venerdì 25 novembre 2011.
I Dirigenti scolastici pubblicheranno con atto proprio le graduatorie di cui sopra.
Avverso le graduatorie definitive è esperibile impugnativa innanzi al giudice ordinario, in funzione di giudice di lavoro, ai sensi e per gli effetti dell’art. 63 del decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165.

PROVE SCRITTE CONCORSO DIRIGENTE SCOLASTICO

Si comunica che lo svolgimento delle due prove scritte avverrà in data 14 e 15 dicembre 2011 su tutto il territorio nazionale.

La prova si svolgerà presso le istituzioni scolastiche dei capoluoghi di regione individuate dagli Uffici Scolastici Regionali.

I candidati, muniti di documento di riconoscimento valido, devono presentarsi nelle rispettive sedi di esame in tempo utile, tenendo conto che le operazioni di appello e di identificazione hanno inizio alle ore 8:00, onde consentire di iniziare le prove scritte con la necessaria tempestività.

Il tempo a disposizione dei candidati per l'espletamento delle suddette prove è fissato in 8 ore ed i candidati, durante le medesime, potranno consultare esclusivamente testi di legge non commentati e il dizionario della lingua italiana.

Nella sede di esame non potranno essere introdotti carta da scrivere, appunti manoscritti, libri, pubblicazioni, telefoni portatili e strumenti idonei alla memorizzazione o alla trasmissione di dati, né i candidati potranno comunicare tra di loro.

In caso di violazione di tali disposizioni la Commissione esaminatrice o il Comitato di vigilanza deliberano l'immediata esclusione dal concorso.

Sulla rete INTRANET e sul sito INTERNET del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, nonché sul sito di ciascuno Ufficio Scolastico Regionale competente sarà pubblicato l'elenco delle sedi scolastiche disponibili per lo svolgimento delle prove con la ripartizione dei candidati.

giovedì 17 novembre 2011

CHI PUO' PRESENTARE DOMANDA PER LE GRADUATORIE DI III FASCIA

Schema riassuntivo dei requisiti di accesso.
CANCELLAZIONE DELLE CASELLE DI POSTA NON UTILIZZATE ASSEGNATE AL PERSONALE DOCENTE E ATA NON APPARTENENTE ALLE SEGRETERIE – NOTA DEL MIUR

Il 25 novembre 2011 il MIUR procederà alla cancellazione delle caselle di posta elettronica istituzionale dei docenti e degli ATA non appartenenti alle segreterie scolastiche che risulteranno, alla stessa data, non utilizzate da 9 mesi, vale a dire dal 25 febbraio 2011;
Non verranno disattivate le caselle di posta su cui è impostato l’inoltro automatico dei messaggi verso un’altra casella, e quelle associate ad utenti registrati all’applicazione Istanze On Line (POLIS). La cancellazione della casella comporterà la perdita dei messaggi in essa giacenti e degli indirizzi presenti nella rubrica. Inoltre, qualora la casella @istruzione.it fosse stata utilizzata per ricevere le comunicazioni da siti esterni (ad esempio dal sito StipendiPA), sarà necessario comunicare a tali siti un nuovo indirizzo email;

Si consiglia semplicemente di eseguire un accesso alla stessa entro il 24 novembre 2011.

martedì 15 novembre 2011

PERSONALE ATA- GRADUATORIE III FASCIA

Le domande, formulate secondo gli allegati al bando (allegati D1 o D2), rispettivamente di inserimento (D1) o conferma (D2) o l’eventuale richiesta di depennamento dalle graduatorie permanenti o ad esaurimento (D4), saranno inviate mediante raccomandata A/R, o consegnate a mano alla istituzione scolastica prescelta, entro il termine perentorio del 15 dicembre 2011.
La scelta delle sedi delle istituzioni scolastiche sarà effettuata, previa compilazione del modello allegato D3, con il quale potranno essere indicate non più di 30 istituzioni scolastiche, in un’unica provincia. Tale invio, invece, sarà effettuato esclusivamente con modalità web, da parte dell’aspirante, dopo aver proceduto alla necessaria “registrazione”.
L'inserimento del modello D3 viene effettuato nella sezione dedicata “Presentazione istanze on line – inserimento modello D3”, presente sull’home page del sito internet del MIUR, sezione Istruzione ( http://www.istruzione.it/ ), esclusivamente con modalità web, entro le ore 14.00 del 20 dicembre 2011.
Allegati.

lunedì 14 novembre 2011

venerdì 11 novembre 2011

NUOVE DISPOSIZIONI PER I PENSIONAMENTI E DI MATERIA PREVIDENZIALE

Con la Legge 148/2011 di conversione del Decreto Legge 138/2011 sono state emanate nuove disposizioni in materiale previdenziale e l'INPDAP, con la circolare n. 16 del 09/11/2011, ha fornito le opportune indicazioni sulle novità introdotte.

giovedì 10 novembre 2011

PENSIONATI INPDAP- RATEIZZAZIONE DEL CANONE DI ABBONAMENTO RAI

I pensionati titolari di un reddito da pensione non superiore a 18.000 euro possono chiedere all’ente previdenziale che eroga il relativo trattamento di rateizzare il pagamento del canone annuale RAI in un numero massimo di 11 rate senza l’applicazione degli interessi.

I pensionati che intendono usufruire di tale agevolazione fiscale possono presentare annualmente al proprio ente previdenziale, in qualità di sostituto d’imposta, la relativa domanda entro il termine del 15 novembre dell’anno precedente quello cui l’abbonamento annuale si riferisce.
Condizione per poter accedere a tale forma di pagamento rateale sul trattamento pensionistico è che il richiedente sia titolare di:
- un abbonamento alla televisione;
- un trattamento pensionistico in essere alla data della scadenza per la presentazione della domanda;
- un reddito complessivo da pensione di importo lordo pari o inferiore a € 18.000 riferito all’anno precedente a quello della richiesta. Per coloro che non erano titolari di pensione nell’anno precedente la richiesta, il reddito di riferimento è quello corrispondente alla rata mensile percepita all’atto della presentazione domanda, rapportata ad anno (13 mensilità).
Modulo di richiesta.


martedì 8 novembre 2011

NUOVE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO PERSONALE ATA

Posti accantonati - inquadramento nel ruolo personale ATA – personale docente dichiarato permanentemente inidoneo – restituzione a immissioni in ruolo -

Con nota, prot.9086 del 07/11/2011, il MIUR ha invitato la Direzione Regionale F.V.G. di provvedere all’immissione in ruolo, con la massima sollecitudine, per due posti di assistente amministrativo e per un posto di assistente tecnico risultati eccedenti rispetto ai posti accantonati per gli inquadramenti di docenti permanentemente inidonei


Le nomine effettuate su tali posti avranno decorrenza giuridica 1° settembre 2011 e decorrenza economica dalla data di effettiva assunzione in servizio.

CONVENZIONE ASSICURATIVA RISERVATA ISCRITTI SNALS

Offerte Bossi & Viatori agli iscritti SNALS.
Leggi.

lunedì 7 novembre 2011

CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI

Nota prot.n. 9008 del 4 novembre 2011

"L’arco temporale prescelto da questo Ministero coincide con la settimana ricompresa tra il 12 e il 16 dicembre 2011.

In riferimento alle suddette prove si rappresenta che il tempo a disposizione dei candidati per l’espletamento delle stesse è fissato in 8 ore ed i candidati potranno consultare, durante le medesime prove, esclusivamente testi di legge non commentati e il dizionario della lingua italiana, come sarà confermato con pubblicazione in Gazzetta Ufficiale".

venerdì 4 novembre 2011

PERSONALE DOCENTE

Graduatorie di circolo e di istituto del personale docente ed educativo- Valutazione dei master e dei diplomi di perfezionamento.

Nota MIUR 8993 del 03/11/2011
Relativamente alla valutazione, per le graduatorie di terza fascia, dei diplomi di perfezionamento universitario che non vengono menzionati nella relativa tabella di valutazione (tabella 1, punto C, 3), ma sono inseriti al punto C,7 della tabella 2 (II fascia).
Tali diplomi devono essere valutati con il punteggio di 3 punti, in quanto trattasi a tutti gli effetti di titoli di perfezionamento di durata annuale – corrispondente a 1.500 ore e 60 crediti – con esame finale e perciò assimilabili a master universitario.

PERSONALE A.T.A. TRANSITATO DAGLI ENTI LOCALI ALLO STATO PRONUNCIA FAVOREVOLE DELLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE

La vicenda del personale A.T.A. trasferito dagli Enti locali allo Stato ha finalmente trovato una favorevole soluzione giudiziale.
La Corte di Giustizia Europea (sentenza del 6/9/2011) ha accolto le ragioni dei lavoratori. Infatti, dopo aver osservato che la vicenda integrava un trasferimento di azienda, la Corte di Giustizia ha affermato che la posizione dei lavoratori trasferiti non poteva subire un peggioramento retributivo sostanziale per il mancato riconoscimento dell’intera anzianità maturata presso gli Enti locali.
A seguito di tali pronunce la Suprema Corte di Cassazione (sentenza del 17/10/2011) ha accolto il ricorso dei lavoratori, cassando la sentenza della Corte di Appello di Campobasso e rinviando per la decisione nel merito alla stessa Corte in diversa composizione che dovrà conformarsi al principio anzidetto.
Alla luce di tale nuovo orientamento della Suprema Corte– questa volta definitivamente favorevole ai lavoratori – si suggerisce di riattivare i giudizi in corso nelle fasi di merito (primo e secondo grado) e, per coloro che sono attualmente in servizio e non hanno iniziato alcun giudizio né hanno posto in essere atti interruttivi della prescrizione, possono comunque chiedere al Tribunale del lavoro competente il riconoscimento dei loro diritti in relazione alla effettiva ricostruzione di carriera, salva la prescrizione (quinquennale in ipotesi già maturata) per le differenze retributive.L’Ufficio legale dello SNALS resta a disposizione per ogni chiarimento.

RICONOSCIUTI I SERVIZI PRESTATI NELLE SCUOLE PARITARIE

La Ragioneria Generale dello Stato ha confermato che i servizi prestati dai docenti nelle scuole primarie paritarie (ex scuole materne comunali e le ex scuole elementari non statali riconosciute paritarie ai sensi della legge 10 marzo 200, n. 62) sono valutati, ai fini giuridici ed economici, per intero per i primi quattro anni e per due terzi del periodo eventualmente eccedente, nonché ai soli fini economici per il rimanente terzo.
Anche il MIUR ha espresso la validità del riconoscimento di tali servizi con le note n. 15830 del 20/10/2009 e n. 5356 del 05/05/2010.La Legge n. 27 del 03/02/2006 ha stabilito che la frequenza delle scuole paritarie costituisce assolvimento del diritto-dovere all’istruzione ed alla formazione, ponendo sullo stesso piano il tipo di insegnamento ivi espletato con quello previsto presso le scuole statali.

CONCORSO DIRIGENTE SCOLASTICO

CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI – LE PROVE SCRITTE PROBABILMENTE IL 14 E 15 DICEMBRE 2011
Come anticipato anche dal Ministro Gelmini le prove scritte del concorso a Dirigente scolastico si svolgeranno a metà del mese di dicembre.
Le date presumibili sono quelle di mercoledì 14 e giovedì 15 dicembre.

giovedì 3 novembre 2011

CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI

Terminata la correzione della prova preselettiva del concorso per il reclutamento di Dirigenti scolastici, sul sito di FormezItalia - Ripam (http://www.ripam.it/WebAttiV2/)è possibile, per i candidati che hanno partecipato alla suddetta prova, accedere agli atti on-line e visualizzare il proprio elaborato, mediante la password consegnata in sede di esame e il codice associato al proprio cognome e nome.
In caso di smarrimento o indisponibilità della sola password sarà necessario inviare una richiesta via fax al numero 06/84892300 contenente:
- dati anagrafici;
- fotocopia di un documento di riconoscimento valido;
- indicazione dell'indirizzo di posta elettronica o del numero di fax presso il quale inviare il codice richiesto.

mercoledì 26 ottobre 2011

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA- IL VIA AI PROGETTI DELL’OFFERTA FORMATIVA CON L’UTILIZZO DEI LAVORATORI PRECARI DELLA SCUOLA

La regione F.V.G. finanzia, con una dotazione di € 500.000,00, i progetti delle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado, intesi a potenziare il piano dell’offerta formativa, ad ampliare il tempo di fruizione dei servizi scolastici attraverso attività laboratoriali ed extracurricolari, a favorire il successo scolastico, riferito soprattutto a soggetti con disabilità e a rischio marginalità sociale, a sostenere i processi di innovazione metodologica e la coerenza formativa tra apprendimenti curricolari ed extracurricolari.
La misura massima del contributo, per ciascuna istituzione scolastica, è di € 4.500,00 per le scuole con un numero di classi o sezioni inferiore o pari a cinquanta; di € 7.000,00 per le scuole con classi o sezioni superiori a cinquanta.
I contributi regionali sono finalizzati esclusivamente per la retribuzione del personale docente ed ATA precario impiegato nelle varie attività.
La domanda va compilata utilizzando il modulo reperibile sul portale della regione www.regione.fvg.it - sezione istruzione, università e ricerca- area istruzione- avviso precari.La domanda deve pervenire entro le ore 12 del 15 novembre 2011, in forma cartacea, alla Direzione centrale del servizio istruzione, via Sabbadini 31, Udine, se presentata a mano; se spedita con raccomandata A.R. fa fede il timbro postale.

venerdì 21 ottobre 2011

CALENDARIO SCOLASTICO

Pubblicata sul sito dell'Ufficio Scolastico Regionale in data 19/10/2011 una nota di chiarimenti relativa agli adattamenti in relazione alle esigenze derivanti dal Piano dell'Offerta Formativa, dove si sottolinea che sono vietate le sospensioni delle attività didattiche nei periodi “ponti”.


Abolito certificato riammissione scolastica degli alunni dopo cinque gg. di malattia

Si ricorda che la Legge regionale 11 agosto 2011 n. 11 ha abrogato il certificato medico per la riammissione a scuola dopo i cinque giorni di assenza per malattia.

Infatti l' Art. 8 (Finalita' 7 - sanita' pubblica), al comma 5 prevede che:
dopo la lettera p) del comma 1 dell'articolo 2 della legge regionale 18 agosto 2005, n. 21 (Norme di semplificazione in materia di igiene, medicina del lavoro e sanita' pubblica e altre disposizioni per il settore sanitario e sociale), e' inserita la seguente:p bis) certificato medico di riammissione a scuola oltre i cinque giorni di assenza per malattia.

lunedì 17 ottobre 2011

CONCORSO DIRIGENTE SCOLASTICO

Al termine delle procedure di correzione delle prove è stato pubblicato l'elenco degli idonei per il Friuli Venezia Giulia.

TEATRO LA CONTRADA

Comunichiamo che è previsto un trattamento riservato a tutti i nostri iscritti per biglietti ed abbonamenti al teatro "La Contrada" previa presentazione in biglietteria della tessera di socio SNALS.
I costi delle riduzioni "CRAL/Associazioni" si trovano nei prospetti dei prezzi sui pieghevoli di Stagione o sul sito internet http://www.contrada.it/ .

DATE DELLE PROVE INVALSI a.s. 2011/2012

Nel corso dell'incontro al Miur dell'11 ottobre scorso è stato presentato alle organizzazioni sindacali il calendario e il piano delle attività per le prove INVALSI per l’a. s. 2011-2012.
Le prove si svolgeranno secondo il seguente calendario:
-8 maggio 2012: Classe II SECONDARIA DI SECONDO GRADO: prova di Italiano, di Matematica e questionario studente.
-9 maggio 2012: Classe II PRIMARIA: prova preliminare di lettura (prova scritta a tempo della durata di pochi minuti per testare la capacità di lettura/decodifica raggiunta da ciascun allievo) e prova di Italiano; Classe V PRIMARIA: prova di Italiano.
-10 maggio 2012: Classe I SECONDARIA DI PRIMO GRADO: prova di Italiano, di Matematica e questionario studente.
-11 maggio 2012: Classe II PRIMARIA: prova di Matematica; Classe V PRIMARIA: prova di Matematica e questionario studente.

giovedì 13 ottobre 2011

DECRETO SALVAPRECARI

DM n. 92 del 12 ottobre 2011: elenchi provinciali del personale docente educativo ed ATA ai fini del conferimento di supplenze temporanee, con precedenza assoluta rispetto al personale inserito nelle graduatorie di circolo e d’istituto.

Modulo di domanda personale ata;

Modulo di domanda personale docente;

Decreto Ministeriale 92 del 12 ottobre 2011.

Il provvedimento fissa la data del 2 novembre come termine ultimo entro il quale, il personale beneficiario del provvedimento, deve presentare la domanda per l’inserimento negli elenchi da cui essere individuato, quale destinatario di supplenze relative alle assenze temporanee dei titolari, con precedenza assoluta rispetto al personale inserito nelle graduatorie di circolo e di istituto.

martedì 11 ottobre 2011

MOBILITA' PROFESSIONALE ATA

Il giorno 6 ottobre 2011 i Segretari Generali dello SNALS-CONFSAL, CISL-Scuola, UIL-Scuola e GILDA-UNAMS hanno inviato al MIUR una richiesta di incontro urgente, quale informativa sull’iter dell’Ipotesi di intesa della mobilità professionale ATA.

Riportiamo la richiesta.

La didattica per competenze. Terza fase. "Programmare per competenze nel consiglio di classe”

Link.

Ufficio Scolastico Regionale

Seminario di presentazione delle Nuove Linee Guida Regionali in materia di valutazione degli apprendimenti degli alunni del primo ciclo di istruzione.
Link.

SOSPENSIONE RICEVIMENTO PUBBLICO USR E USP IL 12/10/2011

In occasione della prova preselettiva per il concorso di Dirigente Scolsatico, prevista per il giorno mercoledì 12 ottobre 2011, gli uffici della Direzione Generale e dell’Ambito della provincia di Trieste in Via Santi Martiri 3 - Trieste sospenderanno il ricevimento del pubblico.

CONCORSO ORDINARIO DIRIGENTE SCOLASTICO

Si allegano i video relativi alle istruzioni utili allo svolgimento della prova preselettiva a completamento della riunione odierna
allegato 1 - abbinamento
allegato 2 - varchi
allegato 3 - fine della prova

lunedì 10 ottobre 2011

CONCORSO ORDINARIO DIRIGENTE SCOLASTICO

Foglio Istruzioni definitivo per i candidati e si rappresenta che la scelta della lingua straniera oltre che essere indicata all'atto della compilazione della scheda anagrafica, consegnata loro il giorno dello svolgimento della prova preselettiva, dovra essere effettuata anche annerendo completamente il cerchietto relativo all'opzione della lingua straniera prescelta sulla parte alta dell'apposito foglio a lettura ottica.

Sviluppo delle competenze per l'accesso al TFA

È oramai imminente per coloro i quali intendono acquisire un’abilitazione per l’insegnamento nella scuola secondaria di primo e di secondo grado, l’arrivo della prova di accesso al TFA (Tirocinio Formativo Attivo), così come previsto dal comma 2, art. 15 del DM 249/10.
La prova, è notoriamente volta a verificare le conoscenze disciplinari relative alla materia che saranno oggetto di abilitazione e di insegnamento. Pertanto tutti coloro che intendono abilitarsi o acquisire una nuova abilitazione, già da quest’anno scolastico 2011/2012 debbono frequentare un corso TFA presso le università che ne hanno attivato uno corrispondente alla disciplina oggetto di insegnamento. L’inserimento in tali corsi è a numero programmato ed è per questo che è indispensabile superare la prova d’accesso. Essa comprende tre passaggi obbligatori: il superamento di un test preliminare, che è uguale su tutto il territorio nazionale ed è predisposto dal MIUR, seguito da una prova scritta ed una prova orale, entrambe a cura delle istituzioni universitarie titolari dei corsi TFA. Confsalform ha realizzato un progetto formativo a tariffe esclusive per gli iscritti Snals, ovvero per i parenti degli iscritti alle federazioni aderenti a Confsal.
Per informazioni sull'articolazione del corso e sulle modalità di accesso ad esso è possibile scaricale i documenti sottostanti:


venerdì 7 ottobre 2011

Dirigenti Scolastici Reclutamento - quesiti eliminati

I quesiti che saranno esclusi dal sorteggio.
Elenco n. 1: Errata corrige - nell'Area 1 deve intendersi inserito anche il n. 732. Elenco n. 2: Errata corrige - nell'Area 5 deve intendersi eliminato il n.710 e inserito il n. 537.Elenco n. 3: Errata corrige - nell'Area 8F deve intendersi eliminato il n. 33.

AMMINISTRATIVI - CORSO–CONCORSO

Sulla G.U. del 5/10/2011 è stato pubblicato il D.P.R. 7/7/2011 di autorizzazione ad assumere per l’anno 2011.
Il MIUR nelle prossime settimane procederà ad inviare agli interessati la nota di individuazione contestualmente ai vincitori del corso-concorso e ai vincitori del concorso esterno, con unica decorrenza per tutti, decorrenza che potrebbe coincidere con la data del DPCM.

mercoledì 5 ottobre 2011

NOVITA' CREDITO INPDAP

Entrati in vigore il 1° ottobre due nuovi Regolamenti per accedere alle prestazioni creditizie dell’Inpdap.

Regolamento prestiti.

Regolamento mutui ipotecari.

martedì 4 ottobre 2011

SCATTI STIPENDIALI: LO SNALS-CONFSAL RIVENDICA IL RISPETTO DEGLI IMPEGNI ASSUNTI

Lo SNALS-Confsal chiede al Governo il rispetto degli impegni assunti per il pagamento degli scatti di anzianità al personale della scuola.Il Decreto Interministeriale n. 3 del 14 gennaio 2011 ha già consentito il pagamento degli scatti maturati nel 2010. Lo SNALS-Confsal chiede con forza di procedere, analogamente, alla certificazione dei risparmi relativi al 2011, indispensabile per provvedere al pagamento degli scatti maturati nello stesso anno, come previsto dagli accordi.

venerdì 30 settembre 2011

PERSONALE ATA

PROFILO COLLABORATORE SCOLASTICO NUOVA CONVOCAZIONE
- GIOVEDI’ 6 OTTOBRE 2011 - ORE 8.30
presso la scuola polo I.T.I. VOLTA TRIESTE via Monte Grappa n. 1:
A partire dalla posizione n. 145 REGGENTE TATIANA in poi tutti gli aspiranti inclusi in graduatoria permanente definitiva del concorso per soli titoli (24 mesi) anno 2011 e gli aspiranti inclusi. nella graduatoria provinciale definitiva per supplenze personale A.T.A. D.M. 75 dd. 19-04-01 2^ fascia, che abbiano accettato una supplenza per un numero inferiore a 36 ore per mancanza di posto intero (scelta obbligata) con diritto al completamento nonché gli aspiranti presenti e/o con delega alla convocazione del 26 agosto u.s. che non risultano individuati quali destinatari di proposta di assunzione per assenza di posti.
POSTI DISPONIBILI:
I.C. BERGAMAS
1 posto nomina fino all’avente diritto
D.D. 2°circolo
13 ore da lunedì a venerdì dalle 14.45 alle 17.21
ISIS DA VINCI CARLI de SANDRINELLI
12 ore venerdì e sabato orario antimeridiano
ISIS DA VINCI CARLI de SANDRINELLI
6 ore sabato orario antimeridiano

giovedì 29 settembre 2011

lunedì 26 settembre 2011

venerdì 23 settembre 2011

PERSONALE ATA - LIQUIDATA UNA TANTUM

Si segnala che sul cedolino di settembre è stata effettivamente liquidata l’indennità una tantum stabilita con il CCNI 15712/2010 per il personale in servizio nell’a.s. 2008/09.
La somma figura chiaramente sul cedolino alla voce “arretrati a credito” ed è soggetta alle ritenute previdenziali ed assistenziali ed all’aliquota media IRPEF (trattandosi di arretrati).

CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI

Con proprio AVVISO prot. 11740 del 22 settembre 2011 l'Ufficio Scolastico Regionale comunica che la prova preselettiva del concorso per esami e titoli per il reclutamento di Dirigenti Scolastici D.D.G. 13/07/2011 - Concorso ordinario Dirigenti Scolastici scuole con lingua d’i nsegnamento italiana e D.D.G. U.S.R. Friuli Venezia Giulia, prot. AOODRFR 9058, 14 luglio 2011 - Concorso ordinario Dirigenti Scolastici scuole con lingua d’i nsegnamento slovena si svolgerà per la regione Friuli Venezia Giulia il 12 ottobre 2011 presso il Liceo Scientifico “G. Oberdan” – Via Paolo Veronese, 1 – TRIESTE.

I candidati che non riceveranno comunicazione di esclusione dal concorso dovranno presentarsi alle ore 08.00, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità e di penna biro nera.

mercoledì 21 settembre 2011

ESTERO: SALUTI ED AUGURI DI BUON LAVORO A TUTTO IL PERSONALE SCOLASTICO IN SERVIZIO ALL’ESTERO

Lo SNALS-Confsal rivolge un particolare saluto a tutti i colleghi impegnati all’estero, ed augura buon lavoro per il corrente anno scolastico.
In particolare ricorda che il proprio coordinamento per l’estero è a disposizione di quanti desiderino ricevere consulenza ed assistenza.
A tale scopo invita quanti ne abbiano interesse a comunicare a : estero@snals.it, i propri dati (nome e cognome, sede di servizio all’estero, indirizzo e-mail, sede di servizio in Italia), allo scopo di essere annoverati fra gli iscritti e/o simpatizzanti del nostro sindacato, e ricevere tutte le notizie e novità.

LE PENSIONI NELLA SCUOLA ALLA LUCE DELLA RECENTE LEGGE

Fermo restando che è necessario aspettare le istruzioni applicative dell’INPDAP e del MIUR su molti aspetti operativi, il tutto si può così sintetizzare:
- requisiti: se maturati entro il 31/12/2011 non si incorre nelle nuove penalizzazioni; se maturati successivamente si subisce il differimento di un anno scolastico della pensione e il ritardo nella corresponsione del TFR (passa a 6 mesi se pensionamento per vecchiaia e a 24 mesi se pensionamento per anzianità);
- fino al 31/12/2011 i requisiti per la pensione di vecchiaia sono: 40 anni contributivi o limiti di età(65 uomini e per le donne 61 con almeno 20 di contributi);
- fino al 31/12/2011 il requisito per la pensione di anzianità è quota 96 (con non meno di 35 di contributi e 60 di età);
- dopo il 31/12/2011 e fino al 31/12/2013 i requisiti per la pensione di vecchiaia sono: 40 anni contributivi o limiti di età (65 anni uomini e donne);
- dopo il 31/12/2011 e fino al 31/12/2013 per la pensione di anzianità quota 97 (con non meno di 61 anni di età e 35 di contribuzione).

CONCORSO PER DIRIGENTE SCOLASTICO

I candidati che non ricevono comunicazione di esclusione dal concorso per dirigenti scolastici sono tenuti a presentarsi muniti di penna biro nera e di un documento di riconoscimento in corso di validità.
Durante la prova preselettiva i candidati non possono introdurre nella sede di esame carta da scrivere, appuntimanoscritti, libri, dizionari, test di legge, pubblicazioni, telefoni portatili e strumenti idonei alla memorizzazione o alla trasmissione di dati, né possono comunicare tra di loro.
In caso di violazione di tali disposizioni la Commissione esaminatrice o il Comitato di vigilanza deliberano l’immediata esclusione dal concorso.

martedì 20 settembre 2011

PERSONALE ATA

NOMINE PERSONALE ATA DI COMPETENZA DEI DIRIGENTI SCOLASTICI
GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI I FASCIA
La Segreteria Provinciale SNALS di Trieste, rilevata l’assenza di un numero elevato di esclusi nelle graduatorie definitive di circolo e di istituto di I fascia del personale ATA, elaborate dal MIUR, dove era prevista la trasposizione automatica dei nominativi presenti nelle graduatorie del decorso a.s. e già inseriti nelle graduatorie permanenti, ha immediatamente interessato l’Ufficio Scolastico Provinciale, il quale con alto spirito di responsabilità e di collaborazione, ha provveduto a comunicare al MIUR l’errore, inserendo gli esclusi in data 16/09/2011.
Il medesimo USP ha invitato le scuole a scaricare dal SIDI le nuove graduatorie e, pertanto, i Dirigenti Scolastici dovranno effettuare le nomine di loro competenza da quest’ultime.

giovedì 15 settembre 2011

CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI

Roma 14 settembre 2011
CONCORSO PER ESAMI E TITOLI PER IL RECLUTAMENTO DI DIRIGENTI SCOLASTICI PER LA SCUOLA PRIMARIA, SECONDARIA DI PRIMO GRADO, SECONDARIA DI SECONDO GRADO E PER GLI ISTITUTI EDUCATIVI
(D.D.G. 13/07/2011 pubblicato sulla G.U. - 4a Serie Speciale - "Concorsi" n. 56 del 15/07/2011)

Oggetto: DIARIO PROVA PRESELETTIVA

Ai sensi dell'articolo 8 del D.D.G. 13/07/2011 si comunica che lo svolgimento della prova preselettiva, unica su tutto il territorio nazionale, avverrà in data 12 ottobre 2011 - Ore 8:00.
La prova si svolgerà presso le istituzioni scolastiche dei capoluoghi di regione.
Sulla rete INTRANET e sul sito INTERNET del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, nonché sul sito di ciascuno Ufficio Scolastico Regionale competente sarà pubblicato l'elenco delle sedi scolastiche disponibili per lo svolgimento della prova con la ripartizione dei candidati.

martedì 13 settembre 2011

PERSONALE DOCENTE PERMANENTEMENTE INIDONEO: INQUADRAMENTO NEL RUOLO PERSONALE ATA - DECRETO MIUR 12/9/2011 N. 79

Il MIUR, con nota prot. 7121, ha trasmesso il decreto ministeriale n. 79, di pari data, avente per oggetto: “Immissione in ruolo nei profili professionali di assistente amministrativo e di assistente tecnico del personale docente dichiarato permanentemente inidoneo, per motivi di salute, all'espletamento della funzione docente, ma idoneo ad altri compiti”.
Tale nota fa seguito alla nota 6626 del 10 agosto scorso e trasmette il decreto ministeriale n. 79 del 12 settembre 2011, che conferma i contenuti di tale nota.
Il D.M. prevede, altresì, in prima applicazione, che anche il personale docente inidoneo che abbia chiesto ed ottenuto l’inquadramento a domanda nei ruoli ATA, possa, in un secondo momento, partecipare alla mobilità intercompartimentale. Prevede, inoltre, come richiesto dallo SNALS-Confsal, nell’ambito della mobilità intercompartimentale, la precedenza assoluta per l’assegnazione agli uffici centrali e periferici del MIUR, per coloro che abbiano prestato servizio in tali uffici per almeno 6 mesi.
La nota differisce la presentazione delle domande per l’inquadramento nei ruoli di personale ATA, già fissata per il 14 settembre, al 21 settembre; evidenzia la facoltà di riproporre on line le domande già presentate in cartaceo e richiede agli Uffici Scolastici Regionali di inviare l’esatto numero di docenti che abbiano richiesto l’inquadramento nei ruoli di assistente amministrativo o assistente tecnico, al fine di accantonare soltanto i posti necessari; si riserva l’invio di una successiva nota per l’assegnazione della sede provvisoria di servizio e per l’inquadramento del personale interessato.

lunedì 12 settembre 2011

Test per la prova preselettiva al concorso per dirigente scolastico. Proposte dello SNALS- Confsal

Il Segretario Generale, nel farsi interprete del disagio e della preoccupazione che si è diffusa tra i candidati alla prova preselettiva per il concorso a dirigente scolastico, ha inviato al dott. Chiappetta delle proposte e la richiesta di un incontro ufficiale.


- Per quanto riguarda la questione relativa alle formulazioni e/o risposte ritenute inesatte o che possano prestarsi ad equivoci interpretativi, la proposta del sindacato è quella non solo di correggerli e/o eliminarli, ma anche di operare contestualmente una “asciugatura” del numero dei quiz, procedendo ad una cancellazione di tutti quelli che non presentano oggettivamente attinenza con la specificità delle competenze dell’area dirigenziale scolastica o che sconfinano addirittura nelle “curiosità” o nella “aneddottica”. A nostro parere si potrebbe ottenere una contrazione del numero di quesiti anche di 200/300 per ciascuna delle prime 6 aree.
- Per quanto riguarda le modalità di svolgimento della prova preselettiva, lo SNALS-Confsal ritiene che debba essere tentata ogni strada che consenta di estrapolare, il giorno della prova preselettiva, la stringa dei 100 quesiti completa delle domande e non del loro numero identificativo, corredata della scheda su cui riportare le risposte che saranno poi valutate con lettura elettronica. Detta soluzione può dare una risposta anche a chi ritiene che la previsione di 100 minuti a disposizione per le 100 domande, di cui al comma 8 dell’art. 8 del bando, vada interpretata nel senso che il tempo a disposizione debba essere utilizzato compiutamente per dare le risposte e non essere sostanzialmente impegnato per la consultazione di un grosso volume ripartito in 8 aree tematiche

martedì 6 settembre 2011

ADEMPIMENTI NEO ASSUNTI IN RUOLO

Il punto A18 dell’Allegato A (Istruzioni operative personale docente ed educativo) alla C.M. n. 73 prevede l’obbligo per l’Ufficio Scolastico Territoriale di acquisire, entro tre giorni dalla sottoscrizione del contratto, tutta la documentazione in originale, o in copia conforme all’originale, in virtù della quale è stato attribuito l’attuale punteggio di graduatoria utile per l’immissione in ruolo. I docenti neo nominati in ruolo, qualora abbiano autocertificato i titoli (di servizio, culturali, abilitazioni ecc.) che hanno concorso a determinare il punteggio in graduatoria ad esaurimento, dovranno comunicare immediatamente ai Dirigenti della scuola, alla quale sono stati assegnati quale sede di servizio provvisoria, tutte le notizie utili per il reperimento d’ufficio delle informazioni o dei dati che sono stati oggetto di autocertificazione.

Gli interessati possono presentare una dichiarazione sostitutiva dell’Atto di Notorietà.


PRESENTARE ENTRO IL 30/09/2011:


- autocertificazione attestante tutti i requisiti di accesso al pubbligo impiego;

- certificato di idoneità all'impiego;

- dichiarazione dei servizi (può essere integrata entro 2 anni dalla presentazione).

La domanda di ricostruzione di carriera si presenta il primo giorno successivo al termine del periodo di prova.


Agli iscritti si consiglia di prendere appuntamento per la consulenza.

venerdì 2 settembre 2011

CM CONCERNENTE LA DISCIPLINA DELL’ASSEGNAZIONE DEL PERSONALE DOCENTE ED ATA AI PLESSI (EX ART. 4 ED ART. 15 CCNI 2010/11)

Vi comunichiamo che, il 1 settembre u.s., il MIUR ha emanato la nota Prot. n. AOODGPER 6900 avente per oggetto: “Assegnazione del personale scolastico nelle istituzioni scolastiche articolate in più plessi e/o sedi”.
Tale nota ministeriale, discussa in data 31 agosto con le organizzazioni sindacali, si è resa necessaria a seguito della mancata sottoscrizione del CCNI relativo alle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per l’a.s. 2011/2012, dovuta al rilievo effettuato sulla ipotesi di contratto dal Dipartimento della Funzione Pubblica, in relazione ad alcuni articoli, tra i quali anche il 4 e il 15 di tale ipotesi (relativi a: assegnazione del personale nei circoli e istituti articolati in più plessi e/o sedi).
L’emanazione della nota si è resa necessaria per garantire criteri oggettivi nell’assegnazione del personale ai plessi e alle sedi, evitando in tal modo di lasciare tale assegnazione a scelte unilaterali dei dirigenti scolastici.Sottolineiamo che la nota emanata tiene conto, sostanzialmente, di tutte le osservazioni formulate dallo SNALS-Confsal nel corso della riunione effettuatasi ieri al MIUR; ovviamente, la circolare rappresenta solo una fase transitoria e continueremo a lottare perché si pervenga alla definitiva sottoscrizione del contratto integrativo in quanto, come la nostra delegazione ha sottolineato nell’incontro del 31 agosto, l’assegnazione del personale alle sedi è materia contrattuale e va definita nell’ambito del CCNI relativo ad utilizzazioni e assegnazioni provvisorie o nell’ambito di un apposito specifico CCNI.

Docenti dichiarati inidonei all'insegnamento

Dal 1° settembre 2011 è possibile compilare e trasmettere via web, tramite le istanze on line, la domanda per la richiesta di immissione in ruolo nei profili ATA (Assistente Amministrativo- Assistente Tecnico) da parte dei docenti dichiarati permanentemente inidonei all'insegnamento per motivi di salute.

La funzione sarà attiva fino alle ore 23:59 del 14 Settembre 2011.

giovedì 1 settembre 2011

PERSONALE DOCENTE

CONCORSO A DIRIGENTE SCOLASTICO – LA PROVA PRESELETTIVA PRESUMIBILMENTE IL 5 OTTOBRE
Pubblicati i 5.750 test dai quali verranno estrapolati i 100 test oggetto della prova preselettiva.
Il MIUR ha altresì comunicato che la prova preselettiva si svolgerà presumibilmente il 5 ottobre p.v..
I candidati, come previsto dal bando di concorso, avranno 100 minuti per rispondere ai 100 quesiti. Le risposte sbagliate o non date daranno un punteggio corrispondente a zero.
Supereranno la prova preselettiva tutti i candidati che daranno almeno 80 risposte corrette.

mercoledì 31 agosto 2011

PENSIONI: LO SNALS e la CONFSAL NON SUBIRANNO SENZA REAGIRE L’ATTACCO AI DIRITTI ACQUISITI DEI LAVORATORI IN TEMA DI PREVIDENZA

Lo SNALS-CONFSAL in sinergia con la confederazione sta operando a tutti i livelli per evitare che le soluzioni che il Governo sembra voler adottare in tema previdenziale, relative al mancato riconoscimento del riscatto dei periodi di studio e del servizio militare ai fini del raggiungimento dei requisiti per fruire della pensione di vecchiaia (possibilità di andare in pensione con 40 anni di contributi complessivi) vengano mantenute nel testo finale della legge di conversione del decreto relativo alla manovra economica attualmente in discussione al Senato.
Si tratterebbe di un inaccettabile illegittimo intervento, tra l’altro con valore retroattivo, che lederebbe i diritti acquisiti di coloro che hanno fatto la scelta di riscattare il periodo degli studi e di chiedere il riconoscimento del periodo militare.
Lo SNALS e la CONFSAL, qualora l’azione sindacale in atto non desse i frutti sperati tuttora possibili e venisse invece confermata nel testo finale la norma ipotizzata, intraprenderanno tutte le possibili azioni a tutela dei lavoratori compresa una impugnativa in tutte le sedi giurisdizionali fino alla Corte Costituzionale.

PERSONALE ATA

Con messaggio n. 132 del 30 agosto 2011 il M.E.F. annuncia che sullo stipendio del mese di settembre 2011 provvederà all’applicazione dell’indennità una tantum relativa all’applicazione dell'art. 3 CCNI del 15 dicembre 2010 personale ATA comparto Scuola anno scolastico 2008/2009.
Gli importi spettanti sono stati registrati in banca dati con il codice 835 - UNA TANTUM ATA-CCNI-2010 – A.P. e con le stesse descrizioni saranno esposti sul cedolino di settembre.

lunedì 29 agosto 2011

CONCORSO A DIRIGENTE SCOLASTICO: LA PROVA PRESELETTIVA PROBABILMENTE ENTRO LA PRIMA DECADE DI OTTOBRE

Abbiamo appreso che il MIUR, dopo aver ultimato la rilevazione per le domande pervenute, sta lavorando per l’avvio della prova concorsuale.
La prova preselettiva potrebbe cadere in una data compresa nella prima decade di ottobre.
La pubblicazione della batteria di quesiti da cui saranno estrapolate le 100 domande da sottoporre ai candidati sarà effettuata sul sito del Ministero il 01/09/2011.

giovedì 25 agosto 2011

PERSONALE ATA

GRADUATORIE DI ISTITUTO DI III FASCIA

Il Decreto di aggiornamento/inserimento per la III fascia di Istituto dovrebbe essere emanato nel prossimo mese di settembre.

PERSONALE ATA - GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI II FASCIA

Coloro che a pieno titolo sono già inseriti nelle graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico e coloro che a pieno titolo sono già inseriti negli elenchi provinciali ad esaurimento, avendo diritto ad essere inseriti nella II fascia delle corrispondenti graduatorie di circolo e di istituto della medesima provincia, possono presentare, ai fini del conferimento di supplenze temporanee, la domanda di inserimento, per il medesimo profilo professionale, nella II fascia delle graduatorie di circolo e di istituto nella stessa provincia nella cui graduatoria provinciale per le supplenze sono già inseriti, esercitando nuovamente le opzioni concernenti gli istituti scolastici.
In assenza di tale opzione restano confermate le istituzioni scolastiche già precedentemente scelte, a meno che il relativo codice non abbia perso validità per effetto del dimensionamento.


La domanda per l’inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto di II fascia, unica per tutti i profili per cui l’aspirante ha titolo, deve essere compilata e trasmessa esclusivamente via web, tramite le istanze on line dal 23 agosto 2011 alle ore 14,00 del 19 settembre 2011.







mercoledì 24 agosto 2011

PERSONALE ATA

CHIARIMENTI DAL MINISTERO SUL NUMERO DI IMMISSIONI IN RUOLO:
NOTA 6703 del 24/08/2011
Si riportano alcune parti della nota in oggetto.
"... procedere alla determinazione delle nomine effettivamente destinabili, per provincia e per profilo, alla mobilità professionale in base al numero degli aspiranti ancora inclusi in ciascuna graduatoria provinciale. Al contempo, dalla differenza tra il contingente autorizzato e gli aspiranti da nominare sono desunte le ulteriori immissioni in ruolo che le SS.LL. possono immediatamente disporre, in aggiunta ai contingenti già comunicati.


... la tabella analitica del personale ATA, allegata alla C.M. n. 73 del 10 agosto 2011, rettificata con nota prot. n. 6680 del 23/8/2011, riporta, per i direttori dei servizi amministrativi, i dati sia degli accantonamenti per concorso (colonna L), sia quelli del contingente nomine (colonna M), a livello regionale, mentre il dato provinciale (conosciuto dal Sistema informativo) non viene visualizzato a livello di singola provincia, ma viene compreso nel totale contingente nomine 2011/1012 (colonna “S”). Sarà cura di codesti uffici ripartire i contingenti regionali sulla base dei posti effettivamente vacanti e dei soggetti effettivamente presenti nelle graduatorie utilizzabili per le assunzioni".

A Trieste, pertanto, alle 10 nuove nomine in ruolo per gli assistenti amministrativi e alle 3 degli assistenti tecnici, fissate dal MIUR, si aggiungono ulteriori 2 unità per entrambi i profili professionali.

martedì 23 agosto 2011

PERSONALE ATA

Calendario assunzioni a tempo determinato :


ASSISTENTE TECNICO -AMMINISTRATIVO
26 agosto 2011 ore 8.30 presso l’I.T.I. VOLTA TRIESTE via Monte Grappa n. 1
· Tutti gli aspiranti inclusi in graduatoria permanente definitiva del concorso per soli titoli (24 mesi) anno 2011
· Tutti gli aspiranti inclusi nella graduatoria provinciale definitiva per supplenze personale A.T.A.
D.M. 75 dd. 19-04-01 2^ fascia.
COLLABORATORE SCOLASTICO
26 agosto 2011 ore 9.30 presso l’I.T.I. VOLTA TRIESTE via Monte Grappa n. 1
· Tutti gli aspiranti inclusi in graduatoria permanente definitiva del concorso per soli titoli (24 mesi) anno 2011 .
· Tutti gli aspiranti inclusi nella graduatoria provinciale definitiva per supplenze personale A.T.A.
D.M. 75 dd. 19-04-01 2^ fascia.
COPERTURA POSTI VACANTI E/O DISPONIBILI DSGA
24 agosto 2011 ore 9.00 presso l’Ufficio Territoriale di Trieste via SS.Martiri 3.
Tutti gli aspiranti inseriti nell’elenco graduato per la provincia di Trieste.

N.B.: In applicazione della nota ministeriale prot.n.6583 dd. 5.8.2011 si procederà all'accantomento di n. 6 posti per la mobilità professionale. Pertanto n. 6 individuazioni verranno disposte "fino all'arrivo dell'avente diritto"

lunedì 22 agosto 2011

PERSONALE ATA

Convocazione personale ATA per assunzioni a tempo indeterminato
Le operazioni di assunzione ed assegnazione di sede si terranno presso l’I.T.I. VOLTA via Monte Grappa 1 il giorno 23 agosto p.v.
- alle ore 8.30 per i profili di assistente tecnico ed assistente amministrativo
- alle ore 9 per il profilo dei collaboratori scolastici.

elenco convocati - elenco disponibilità dopo i trasferimenti e utilizzazioni

PERSONALE DOCENTE

CONVOCAZIONI dei candidati delle graduatorie ad esaurimento del personale docente per le supplenze nelle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di I e di II grado - Anno Scolastico 2011/12 disposizioni calendario

venerdì 5 agosto 2011

INCONTRO ALL’ARAN SULLE IMMISSIONI IN RUOLO: FIRMATO IL CONTRATTO PER 67MILA PRECARI

- Roma, 4 ago - E' stato firmato all'Aran il contratto per l'immissione in ruolo di 67 mila precari della scuola secondo l'intesa raggiunta il 19 luglio scorso. Hanno sottoscritto il contratto Cisl, Uil, Snals e Gilda mentre la Flc Cgil ''decidera' se firmare o meno dopo che il governo scoprira' le sue carte sul numero delle stabilizzazioni e sulla transitorieta' del taglio agli stipendi dei neoassunti''.
''Abbiamo firmato l'accordo che riguarda l'immissione in ruolo di 67 mila tra docenti e Ata - spiega Marco Paolo Nigi, segretario generale dello Snals Confsal. Il passo successivo sara' adesso quello di dividere per province i posti diponibili e vacanti e in ogni provincia verranno effettuate le nomine a tempo indeterminato da settembre. Poi, per i prossimi due anni, in base al turn-over. Si conclude cosi' un fatto importante''. La Cgil per il momento ''ha messo la riserva perche' vuole avere delle certezze sui posti degli anni successivi''.
Il piano e' triennale, ricorda Nigi, ''e riguarda circa 65 mila persone e, per tutti gli anni, i posti vacanti: dunque sono 65 mila nell'anno scolastico 2011-2012 e dal 2012-2013 quanto sara' il turn-over. Noi ci siamo sbilanciati a fare un'analisi e pensiamo che siano circa 30 mila persone, tra persone docenti e non docenti, negli anni successivi al primo per un totale alla fine di circa 120-125 mila persone in tre anni''.
Ed e' cosi' che ''al primo settembre entreranno in ruolo i 67 mila, persone che coprono un posto libero e vacante sull'organico di diritto in modo che per l'anno prossimo non ci saranno precari sull'organico di diritto''.

mercoledì 3 agosto 2011

Docenti inidonei della scuola, rinviata la scadenza del 16 agosto

Il MIUR rinvia a tutto settembre la scadenza per la presentazione delle domande volontarie per l'inquadramento nei ruoli ATA.


L'Amministrazione ha comunicato il rinvio della scadenza per la presentazione della domanda volontaria di inquadramento nei ruoli ATA prevista dalla legge (30 gg dall'approvazione definitiva della legge e, dunque, entro il 16 agosto prossimo) ad un periodo da definire e comunque, orientativamente, a non prima del 30 settembre 2011.

LO SNALS-CONFSAL PER LE IMMISSIONI IN RUOLO

Prosegue l’iter per realizzare le immissioni in ruolo entro il 31 agosto, termine ultimo previsto dalla legge perché siano operanti dal prossimo anno scolastico, ed è continua e pressante l’azione dello SNALS-CONFSAL perché ciò si realizzi.
Da notizie informali acquisite, risulta completato, di fatto, l’esame dell’ipotesi di contratto sottoscritto all’ARAN da parte della Corte dei Conti che dovrebbe dare il via libera alla firma definitiva nei prossimi giorni. Come più volte ripetuto questo è un atto pregiudiziale per poter operare le nomine in ruolo.
Ci risulta che il MEF dovrebbe confermare in tempo utile l’autorizzazione prevista per le nomine nell’entità complessiva delle stesse in circa 67.000 tra personale docente e ATA entro il 31 agosto 2011, fermi restando gli ulteriori contingenti per gli anni scolastici 2012/13 e 2013/14.

lunedì 1 agosto 2011

NOMINE IN RUOLO: ULTERIORE PASSO AVANTI

Con l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri dell’accordo recentemente sottoscritto all’ARAN si è portato tempestivamente a termine uno degli adempimenti preliminari necessari per poter materialmente effettuare le nomine in ruolo sui posti vacanti e disponibili entro il 1° settembre 2011. Resta ancora da ottenere il visto da parte della Corte dei Conti per poter sottoscrivere in via definitiva l’accordo relativo all’invarianza di spesa, previsto dalla legge come elemento pregiudiziale per le nomine. Tale accordo, come è noto, è stato sottoscritto da tutte le OO.SS. rappresentative del comparto scuola con esclusione della FLC-CGIL che si è riservata una decisione definitiva.
Lo SNALS-CONFSAL, nel prendere atto con soddisfazione di questo ulteriore passo avanti, ribadisce il suo impegno a operare in tutte le sedi perché si arrivi tempestivamente alla conclusione dell’iter contrattuale all’ARAN e all’emanazione da parte del MIUR delle istruzioni operative per effettuare le nomine in ruolo.

venerdì 29 luglio 2011

TRASFERIMENTI ATA


Per l’anno scolastico 2011/2012, sono attuati i trasferimenti del personale A.T.A. indicati nell’allegato elenco .

venerdì 22 luglio 2011

Le domande di utilizzazione e di assegnazione provvisoria debbono essere presentate entro i termini:-

- del 1° agosto 2011 per il personale della scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado, per il personale educativo e per i docenti di religione cattolica;

- dell’8 agosto 2011 per il personale ATA.

Materiale scaricabile.

mercoledì 20 luglio 2011

Classi di concorso in esubero a conclusione delle operazioni di mobilità per l’a.s. 2011/2012

A conclusione delle operazioni di mobilità del personale docente di ogni ordine e grado, nella provincia di Trieste risultano in esubero le seguenti classi di concorso:
A015 COSTRUZIONI NAVALI E TEORIA DELLA NAVE
A021 DISCIPLINE PITTORICHE
A023 DISEGNO E MODELLAZIONE ODONTOCNICA
A029 ED. FISICA NELLE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO
A030 ED. FISICA NELLE SCUOLE SECONDARIE DI I GRADO
A031 ED. MUSICALE NELLE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO
A042 INFORMATICA
A057 SCIENZA DEGLI ALIMENTI
A061 STORIA DELL’ARTE
A075 DATTILOGRAFIA E STENOGRAFIA
C110 ESERCITAZIONI DI ECONOMIA DOMESTICA
C130 ESERCITAZIONI DI ODONTECNICA
C150 ESERCITAZIONE DI PORTINERIA
C260 LABORATORIO DI ELETTRONICA
C270 LABORATORIO DI ELETTROTECNICA
C300 LABORATORIO DI INFORMATICA GESTIONALE
D616 ARTE MODELLIS. DELL’ARRED. E SCEN.

PERSONALE ATA

RINVIATA AL 28 LUGLIO LA PUBBLICAZIONE DI MOVIMENTI RELATIVI ALLA MOBILITA' A.S. 2011/2012.

martedì 19 luglio 2011

ULTIMA ORA: SOTTOSCRITTO ALL’ARAN L’ACCORDO COLLETTIVO NAZIONALE DI CUI ALL’ART. 9, COMMA 17, DEL D.L. 13 MAGGIO 2011 N. 70

All’ARAN si è concretizzata l’intesa atta a garantire l’invarianza di spesa prevista dalla legge di cui sopra.

Questo era l’atto preliminare e pregiudiziale per dare attuazione al piano triennale (2011-2013) di immissioni in ruolo del personale docente, educativo e ATA della scuola sui posti annualmente disponibili e vacanti.
Si tratta di un piano che prevede dal prossimo anno scolastico la stabilizzazione nei ruoli di poco più di 30.000 unità di personale docente ed educativo e di quasi 37.000 unità di personale amministrativo, tecnico ed ausiliario.

Per i due anni successivi prevede la copertura di tutti i posti che si renderanno disponibili e vacanti, stimabili in circa 30.000-31.000 per anno.

lunedì 18 luglio 2011

CONCORSO A DIRIGENTE SCOLASTICO: REQUISITI PER L’AMMISSIONE, TERMINI E MODALITÀ PRESENTAZIONE DOMANDE, RIPARTIZIONE REGIONALE POSTI

Nella Gazzetta Ufficiale di oggi 15 luglio è stato pubblicato il bando di concorso per 2386 dirigenti scolastici.

Diamo alcune indicazioni utili per la presentazione delle domande.
Leggi.
Bando concorso.

mercoledì 13 luglio 2011

GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI II E III FASCIA DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO: PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande saranno prodotte in cartaceo o con raccomandata con ricevuta di ritorno, o con consegna manuale entro il termine perentorio del 16 agosto 2011 indirizzandole alla istituzione scolastica che gestirà la domanda, (indicata al primo posto nel modello B); in caso di consegna manuale suggeriamo di farsi rilasciare ricevuta.
Il D.M., in corso di emanazione, prevede, la presentazione via web del modello B per la scelta delle scuole; tale modello potrà essere prodotto nel periodo compreso tra il 18 luglio e il 26 agosto 2011 (entro le ore 14,00) e va indirizzato alla stessa istituzione scolastica alla quale sono stati inviati i modelli A1, A2, e A2bis, e che sarà indicata per prima nell’elenco delle scuole prescelte nel modello B.
Coloro che chiedono esclusivamente l’inserimento in I fascia di istituto, in quanto inseriti nelle graduatorie ad esaurimento, dovranno produrre, sempre via web e nel periodo compreso tra il 18 luglio e il 26 agosto 2011 (entro le ore 14,00), soltanto il modello B, presentandolo ad una qualsiasi scuola della provincia prescelta, in base alle indicazioni contenute nella nota 1 di tale modello.


Modelli scaricabili.

ON LINE LA MOBILITÀ DEI DOCENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO

Il MIUR ha pubblicato sul proprio sito internet i movimenti di trasferimento e passaggio dei docenti della scuola secondaria di II grado; il link sul sito del MIUR è: http://www.istruzione.it/web/istruzione/movimenti_personale

mercoledì 6 luglio 2011

CONCORSO A DIRIGENTE SCOLASTICO: IL BANDO IN G.U. ENTRO IL 15 LUGLIO

E’ questa la comunicazione più importante fatta dal Dott. Chiappetta.

Sono confermati i 2.386 posti a suo tempo certificati dal MEF.
Il MIUR è impegnato in queste ore ad acquisire dal MEF l’autorizzazione per la permanenza in servizio fino a 67 anni dei 429 Dirigenti che ne hanno fatto richiesta.
Il MEF si pronuncerà in merito entro la corrente settimana.
Il dato relativo ai 429 Dirigenti di cui sopra deve essere utilizzato dal MIUR per l’individuazione dei posti effettivamente vacanti da destinare alla ripartizione regionale.
La data della prova preselettiva potrebbe subire uno slittamento di alcuni giorni (dal 15 settembre, come inizialmente previsto, al 20 settembre); anche il calendario delle prove successive potrebbe subire analogo slittamento.
E’ confermata la pubblicazione tra il 15 e il 20 agosto dei 5.750 test dai quali verranno estrapolati i 100 test che saranno oggetto della prova preselettiva.
Vi anticipiamo che, a causa delle modalità di svolgimento della prova, il tempo assegnato ai candidati sarà di 100 minuti invece dei 60 precedentemente indicati.

lunedì 4 luglio 2011

PERSONALE ATA - AZIONE LEGALE PER IL PAGAMENTO DELL’UNA TANTUM PREVISTA DAL CCNI DEL 15/12/2010

Come è noto, con la sottoscrizione del CCNI in data 15/12/2010, è stata stabilita l’erogazione dell’una tantum di 180 € al personale ATA a t.i. o i.t.d. fino al 30/6 o 31/8, in servizio nell’a.s. 2008/2009.
Tale somma doveva essere corrisposta agli interessati mediante i ruoli spesa fissa.
Nella prima decade del mese di febbraio c.a., il MIUR ha proceduto, tramite le scuole, ad una rilevazione del personale avente titolo alla corresponsione dell’emolumento in questione.La Segreteria generale, dopo incontri e ripetute richieste di sollecito al MIUR, rivelatisi infruttuosi, piochè non sussistono elementi ostativi che impediscono il pagamento ha attivato l’Ufficio legale centrale per proporre apposita azione legale di messa in mora del MIUR al fine della corresponsione immediata della somma dovuta agli interessati.

venerdì 1 luglio 2011

PERSONALE ATA TRANSITATO DEGLI EE.LL. ALLO STATO RICHIESTA ATTUAZIONE SENTENZA CORTE EUROPEA DIRITTI UMANI DEL 7/6/2011

Il Segretario Generale, al fine di porre in essere ogni azione utile per addivenire alla soluzione per il personale ATA transitato dagli EE.LL. allo Stato, giusta sentenza della Corte Europea dei diritti umani del 7/6 u.s., ha inoltrato agli organi competenti la nota che di seguito riportiamo.

“Come è noto, la Corte Europea si è pronunciata in senso favorevole, accogliendo il ricorso proposto da alcuni lavoratori appartenenti al personale ATA della scuola, transitati dagli Enti Locali allo Stato a norma della Legge n. 124/99, che avevano lamentato la violazione dell’art. 6 della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU).
In buona sostanza, è stato accertato dalla Corte che lo Stato italiano – con la c.d. legge di interpretazione autentica (Legge Finanziaria del 2006) che ha interpretato l’art. 8 della Legge n. 124/1999 nel senso di non riconoscere l’intera anzianità pregressa maturata presso l’ente di provenienza – ha violato i diritti dei lavoratori Ata, amministrativi, tecnici e ausiliari.
I giudici di Strasburgo hanno accolto il ricorso di centoventotto dipendenti Ata, affermando che le autorità italiane non potevano emanare una legge retroattiva in corso di causa in contrasto con l’articolo 6 della Convenzione Europea, che invece garantisce il diritto al giusto processo.
Secondo la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, la manovra del governo era stata varata per salvaguardare le casse dello Stato, minacciate dai numerosi ricorsi vinti da parte del personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola.
La sentenza diverrà definitiva tra tre mesi, nel frattempo la Corte di Strasburgo ha invitato le parti a trovare un accordo, piuttosto che stabilire un risarcimento per i ricorrenti.
Con la presente si richiede di porre in essere ogni azione utile per addivenire alla giusta soluzione per gli interessati”.

venerdì 24 giugno 2011

ESTERO: BANDO DI CONCORSO PER LA SELEZIONE DI ESPERTI NAZIONALI DISTACCATI (POSIZIONI APERTE FINO AL 22/08/11)

Il MAE - Dir. Gen. per l’integrazione europea - Ufficio VI - ha pubblicato l’elenco di nuovi posti offerti a coloro che abbiano già un contratto di lavoro a tempo indeterminato, e che desiderino lavorare nelle Istituzioni comunitarie.
Le candidature per i 63 posti devono pervenire al MAE - D.G. Integrazione Europea - Ufficio VI - P.le della Farnesina, 1 - Roma, entro le ore 13,00 del termine di scadenza e cioè il 29 giugno, 4 e 12 luglio, e il 22 agosto 2011.
Inseriamo in internet, alla voce Estero, il suddetto elenco, informando, comunque, gli interessati che i bandi completi e la normativa di riferimento per presentare le domande, il curriculum vitae ed il nulla osta sono reperibili sul sito internet del MAE seguendo il percorso Servizi > Italiani > Opportunità > Nell'Unione Europea > Nelle Istituzioni UE > Esperti Nazionali Distaccati (End) oppure al seguente indirizzo:
http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Italiani/Opportunita/Nella_UE/Nelle_Istituzioni/EspertiNazionaliDistaccati/ quindi, cliccare su END e poi “Posizioni aperte”.

giovedì 23 giugno 2011

PRECARIATO

Dopo l’approvazione da parte della Camera del “Decreto Sviluppo” accelerare le procedure necessarie per le nomine in ruolo.


L’azione dello SNALS-CONFSAL, tendente alla immissione in ruolo del personale docente e ATA su tutti i posti annualmente vacanti e disponibili e alla proroga al prossimo anno scolastico delle norme a tutela del personale precario, ha fatto un ulteriore significativo passo avanti con l’approvazione da parte della Camera del decreto legge che prevede tali norme.
Nelle more dell’approvazione definitiva, con il voto da parte del Senato, si devono avviare immediatamente le procedure attuative previste che prevedono un passaggio contrattuale prima di poter avviare concretamente le effettive nomine in ruolo.
Con la formulazione ottenuta, “… assunzione a tempo indeterminato, di personale docente, educativo ed ATA, per gli anni 2011-2013, sulla base dei posti vacanti e disponibili in ciascun anno ….” si potrà realizzare quella che è, probabilmente, la più massiccia operazione di stabilizzazione mai avviata con la nomina di circa 30.000 docenti e 35.000 ATA entro il prossimo anno scolastico e che vedrà un seguito nei successivi due anni scolastici con la copertura dei futuri pensionamenti ipotizzabili in oltre 30.000 unità annue tra le diverse tipologie di personale.
In questa logica, lo SNALS-CONFSAL sta operando affinché sia dato sollecito riscontro alla richiesta di, convocazione a livello di Presidenza del Consiglio dei Ministri, a “Palazzo Chigi”, in modo da definire i tempi e i modi dei vari passaggi necessari per poter operare le nomine entro il 31 agosto, ultimo termine utile per garantire l’effettiva assunzione in servizio per l’a.s. 2011/12 e garantire così sia le legittime aspettative del personale sia il regolare avvio del prossimo anno scolastico.

mercoledì 22 giugno 2011

PROVE INVALSI - PROTESTA DELLO SNALS

Il Segretario Generale ha inviato al Ministro dell’Istruzione e al Direttore Generale dell’Invalsi la nota che trascriviamo:


Roma, 21 giugno 2011
Prot. 226 -Segr/MPN/giu21

Al Ministro dell’Istruzione, dell’Università
e della Ricerca
On.le Mariastella GELMINI
Viale Trastevere, 76/a
00153 R O M A

Al Direttore Generale
INVALSI
Villa Falconieri, Via Borromini 5
00044 FRASCATI

Oggetto: PROVE INVALSI

La Segreteria Generale dello Snals-Confsal, dando voce alle numerosissime segnalazioni di disagio da parte delle scuole e dei loro operatori, esprime formale protesta per gli errori di formulazione della “maschera di correzione” per l’attribuzione del punteggio della prova nazionale INVALSI per l’esame di stato di terza media.
Quanto sopra rischia di creare dei ritardi nell’espletamento delle prove di esame e mina la stessa credibilità di un Istituto che dovrebbe offrire la massima garanzie di serietà, correttezza dei efficienza. L’errore ha creato, tra l’altro, un aggravio di lavoro del personale docente impegnato ripetutamente nella rielaborazione delle correzioni e delle operazioni conseguenti.
Lo Snals-Confsal con la presente chiede, per il futuro, che il Ministero attui una attenta vigilanza in modo da evitare il ripetersi di errori e disfunzioni che creano oggettivi disagi.

Il Segretario Generale
(Marco Paolo Nigi)

martedì 21 giugno 2011

PERSONALE ATA PROVENIENTE EE.LL. - SENTENZA DELLA CORTE EUROPEA

E’ stato accertato dalla Corte Europea che lo Stato italiano – con la c.d. legge di interpretazione autentica (Legge Finanziaria del 2006) che ha interpretato l’art. 8 della Legge n. 124/1999 nel senso di non riconoscere l’intera anzianità pregressa maturata presso l’ente di provenienza – ha violato i diritti dei lavoratori Ata, amministrativi, tecnici e ausiliari.
Secondo la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, la manovra del governo era stata varata per salvaguardare le casse dello Stato, minacciate dai numerosi ricorsi vinti da parte del personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola.
La sentenza diverrà definitiva tra tre mesi, nel frattempo la Corte di Strasburgo ha invitato le parti a trovare un accordo, piuttosto che stabilire un risarcimento per i ricorrenti.
I giudizi pendenti dinanzi la Suprema Corte, che erano stati sospesi o rinviati in attesa della pronuncia della Corte Europea, saranno riattivati e si chiederà conseguentemente di adeguarsi a detta pronuncia e così accogliere i ricorsi.

lunedì 20 giugno 2011

PERSONALE DOCENTE

Trasferimenti scuola secondaria di I°.

venerdì 10 giugno 2011

Concorsi per soli titoli, per l’accesso ai profili professionali dell’area A e B del personale A.T.A. della scuola

In data 13 giugno 2011 verranno affisse all’albo dell'Ufficio VII - Ambito Territoriale di Trieste - le graduatorie permanenti PROVVISORIE, aggiornate ed integrate per l’a.s. 2010/2011, relative ai concorsi per ASSISTENTI TECNICI , ASSISTENTI AMMINISTRATIVI e COLLABORATORI SCOLASTICI.
Le predette risultanze concorsuali PROVVISORIE rimarranno affisse all’albo per 10 giorni, pertanto gli interessati possono produrre reclamo scritto avverso eventuali errori materiali e/o omissioni entro il 23 giugno p.v.
Il Dirigente di questo Ambito Territoriale, potrà procedere alle eventuali rettifiche, anche d’ufficio, senza darne comunicazione agli interessati (art. 12 comma 1- della O.M. 23.2.2009 n. 21).
Le predette graduatorie provvisorie saranno, altresì, consultabili nel sito internet www.istruzione-trieste.it .

sabato 14 maggio 2011

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO – PUBBLICATO IL DM – LE DOMANDE ENTRO IL 1° GIUGNO 2011

Vi comunichiamo che il 12/5/2011, il Ministro Gelmini ha firmato il DM n. 44, relativo all’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo; tale decreto è stato trasmesso con la nota 4054 del 12/5/2011, che comunica il termine di presentazione delle domande da effettuarsi entro il 1° giugno 2011. Ai sensi dell’art. 1 relativo a ”Aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento per il personale docente ed educativo – Trasferimenti da una provincia all’altra” va prodotta domanda per la permanenza, a pieno titolo o con riserva, nelle graduatorie ad esaurimento; la omessa presentazione della domanda determina la cancellazione definitiva dalla graduatoria.Il personale docente ed educativo, inserito a pieno titolo o con riserva, nella I, II e III fascia delle graduatorie ad esaurimento, può chiedere:- la permanenza e/o l'aggiornamento del punteggio di inserimento in graduatoria;- la conferma dell’iscrizione con riserva o lo scioglimento della stessa;- il trasferimento da una ad un’altra provincia “a pettine”, con il punteggio spettante, eventualmente aggiornato a seguito di contestuale richiesta. La richiesta di trasferimento di provincia determina il trasferimento da tutte le graduatorie in cui l’aspirante è iscritto e la conseguente cancellazione automatica da tutte le graduatorie della provincia di provenienza.Soltanto il personale docente ed educativo, già appartenente alle graduatorie ad esaurimento di prima fascia di due province, mantiene il diritto ad essere inserito, per le medesime graduatorie, nelle stesse province ed invia i relativi modelli 1 ad entrambe le province di appartenenza o, in alternativa, può trasferirsi da una o da entrambe le province.Al punteggio posseduto dai candidati già iscritti in graduatoria, si aggiunge quello relativo ai nuovi titoli conseguiti successivamente all’11 maggio 2009, termine per la presentazione delle domande, ai sensi del Decreto Direttoriale n. 42 dell’8 aprile 2009, ed entro la data di scadenza del termine di presentazione delle domande, ovvero a quelli già posseduti, ma non presentati entro la suddetta data dell’11 maggio 2009. La domanda dovrà essere spedita con raccomandata A/R, ovvero presentata a mano, chiedendo, ovviamente, la ricevuta dell’avvenuta presentazione all’Ufficio di consegna.

domenica 8 maggio 2011

Partecipate alla BAVISELA per promuovere il progetto ADRIANTARTICA.
Il “Gruppo Adriantartica”, composto da studenti, insegnanti, genitori e sportivi di ogni età gareggerà come gruppo più numeroso.

Il gruppo nasce in seno alla sezione sportiva dell’Associazione Culturale Adriantarica no-profit di Trieste che promuove sport, viaggi, studi e ricerche nel Continente Bianco.

venerdì 6 maggio 2011

PERSONALE ATA – CORRESPONSIONE UNA TANTUM – RICHIESTA AL MIUR

A seguito della segnalazione pervenuta che neanche con il cedolino paga del corrente mese di maggio è compresa la corresponsione al personale ATA dell’una tantum prevista dall’art. 3, comma 3, del CCNI 15/12/2010, a firma del Segretario generale è stata inviata al MIUR una richiesta di chiarimenti.

PRECARIATO NELLA SCUOLA: EMANATO IL DECRETO LEGGE

OTTENUTE IMMISSIONI IN RUOLO PER DOCENTI E ATA CON DECORRENZA IMMEDIATA
Lo SNALS-CONFSAL esprime grande soddisfazione per l’approvazione da parte del Governo del decreto legge che al suo interno prevede, con decorrenza dal corrente anno, le nomine in ruolo per 65.000 docenti e ATA.
Marco Paolo Nigi, segretario generale del sindacato autonomo ha dichiarato: “Questo è il risultato dell’azione a favore della stabilizzazione del personale precario che lo SNALS-CONFSAL porta avanti da tempo. Si tratta di una prima importante risposta all’impegno del sindacato, in questo fortemente appoggiato dalla CONFSAL, la confederazione cui aderisce, a favore della scuola. E’ importantissimo che le istituzioni scolastiche siano dotate di risorse umane, strutturali e finanziarie tali da consentire loro di dare la giusta risposta alle esigenze dei territori, e nell’interesse generale dello sviluppo del Paese”.

giovedì 5 maggio 2011

ELEZIONI AMMINISTRATIVE E REFERENDUM – ASSENZE

Leggi.

PROROGATA LA PUBBLICAZIONE DEI TRASFERIMENTI SCUOLA PRIMARIA

IL MIUR, con nota n. 3836 del 4.5.2011 ha disposto la proroga al 10 maggio della pubblicazione dei movimenti per la scuola primaria.
Ha altresì prorogato al 6 maggio il termine ultimo per la comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili nella scuola dell’infanzia.

lunedì 2 maggio 2011

DPCM 21 APRILE 2011 – AUTORIZZAZIONE A BANDIRE PROCEDURE DI RECLUTAMENTO, PER COMPLESSIVE N. 2836 UNITA’, IN FAVORE DEL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA - DSGA

Il Dipartimento della Funzione Pubblica con il DPCM 21 aprile 2011 concernente autorizzazione ad avviare, nel triennio 2011-2013, le procedure di reclutamento, per complessive n. 2836 unità, per il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, ai sensi dell’art. 35, comma 4 del d.lgs n. 165/2001, in attesa di registrazione presso la Corte dei Conti, ha autorizzato la procedura per il reclutamento e l’emanazione del relativo bando di concorso per i 450 DSGA.

CONCORSO A DIRIGENTE SCOLASTICO - BRUNETTA PUBBLICA IL DPCM AUTORIZZATIVO

Il Ministro Brunetta, su delega del Presidente del Consiglio ha pubblicato il DPCM che autorizza il bando di concorso per 2386 posti di Dirigente scolastico, 450 posti di DSGA e 13 posti di Direttori dell’Ufficio di Ragioneria della Direzione Generale AFAM presso il MIUR.
Certamente il MIUR, a conferma degli impegni assunti con le OO.SS. nell’ultima informativa avuta in merito, avvierà quanto prima gli adempimenti formali che porteranno alla pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale.

mercoledì 20 aprile 2011

LO SNALS-CONFSAL SULLE DICHIARAZIONI DI BERLUSCONI

«LA SCUOLA PUBBLICA EDUCA E FORMA LE NUOVE GENERAZIONI, RIFIUTANDO DI “INCULCARE” VALORI DI ALCUN GENERE»

Ha dichiarato il Segretario Generale dello SNALS-Confsal, Marco Paolo Nigi. «Le nuove dichiarazioni del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, - ha continuato Nigi - che accusa la scuola pubblica di “inculcare” valori contrari a quelli delle famiglie sono destituite di ogni fondamento».«La scuola pubblica è la scuola di tutti gli italiani che in essa mandano i loro figli nella convinzione che gli insegnanti svolgono la loro attività tenendo presenti i valori fondanti della Costituzione: garantire a tutti i ragazzi l’apprendimento delle conoscenze previste dai programmi, secondo i principi della libertà di insegnamento da parte dei docenti e della libertà di apprendimento da parte degli studenti e delle loro famiglie».«Invece di trascinare la scuola, in modo sbagliato, sulla scena dello scontro politico, - ha proseguito il Segretario Generale - riteniamo più opportuno che il Governo affronti i nodi che ci impediscono oggi di avere una scuola adeguata alle necessità sempre più complesse dei tempi che viviamo».«Occorrono investimenti per migliorarne le strutture e per la valorizzazione di tutto il personale che vi opera. - ha concluso Nigi - Sono queste le richieste che vengono anche dalle famiglie».

giovedì 14 aprile 2011

CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI

E’ di prossima emanazione il bando di concorso per complessivi 2.386 posti di dirigente scolastico. Alle prove concorsuali, uniche per tutto il territorio nazionale (due prove scritte e una prova orale), si accede tramite il superamento, con un punteggio non inferiore a 80/100, di una prova preselettiva che consta di una serie di quesiti a risposta multipla. La Confsalform ha già da tempo predisposto un articolato percorso di formazione sulle tematiche oggetto delle prove concorsuali relative alle conoscenze di base e alle competenze professionali finalizzate all'esercizio della funzione dirigenziale, che comprende anche una serie di test ed eventi live (in videoconferenza) finalizzati alle tecniche e modalità di svolgimento delle prove. Il costo dell’intero percorso formativo, per gli iscritti Snals-Confsal è di € 400,00 (IVA compresa), per i non iscritti è di € 720,00 (IVA compresa).Per iscriversi ci si può rivolgere alla nostra Segreteria provinciale o compilare il modulo di richiesta, scaricabile dal sito www.confsalform.it effettuare il bonifico bancario come previsto, ed inviare i due documenti per fax al seguente numero: 06 55342176.

giovedì 7 aprile 2011

CONCORSO A DIRIGENTE SCOLASTICO LA PROVA PRESELETTIVA IL 15 SETTEMBRE

Nel corso dell’incontro al MIUR è stato comunicato che sono stati autorizzati 2386 posti a Dirigente scolastico, invece dei 2871 inizialmente richiesti.Diamo di seguito il presumibile calendario degli adempimenti connessi alla procedura concorsuale:
· pubblicazione bando: entro giugno; · presentazione domande: a partire dal 1° luglio; · data preselezione: 15 settembre; · date prove scritte:31 ottobre – 1° novembre;· correzione prove scritte: entro 20 febbraio 2012;· svolgimento prove orali: entro 10 maggio 2012; · pubblicazione graduatorie di merito: 30 giugno 2012; · nomina in ruolo e inizio periodo di formazione: 1° settembre 2012.
L’Amministrazione ha comunicato altresì che vi è l’orientamento a pubblicare, con congruo anticipo rispetto alla data fissata per la preselezione, una batteria di 4000/5000 quiz predisposti dall’INVALSI e dall’INDIRE.Da detto numero saranno estratte le 100 domande alla quali si risponderà in 60 minuti.Parteciperanno alle prove scritte tutti i candidati che daranno 80 risposte positive (per le risposte negative o non date il punteggio sarà corrispondente a 0).

SCUOLA: SNALS-CONFSAL CHIEDE AL MINISTRO GELMINI UN PROVVEDIMENTO “SALVAPRECARI”

Lo SNALS-Confsal è molto preoccupato per il mancato inserimento nel Milleproroghe, recentemente approvato dal Parlamento, di un provvedimento ‘salvaprecari’ che possa continuare a garantire, dal prossimo 1° settembre, la tutela del personale e la continuità dei progetti in corso attuati d’Intesa tra il MIUR e le Regioni, che hanno stanziato le risorse finanziarie necessarie.Lo SNALS-Confsal ha chiesto al ministro Gelmini di predisporre un provvedimento ‘salvaprecari’, analogo a quello attualmente in atto, da portare quanto prima all’approvazione del Parlamento.L’obiettivo prioritario del sindacato rimane la stabilizzazione di tutti i precari che hanno titolo all’immissione in ruolo, perché inseriti nelle graduatorie a esaurimento; nel frattempo è indispensabile garantire agli interessati la continuità lavorativa che è possibile solo con l’approvazione di uno specifico provvedimento analogo al ‘salvaprecari’ attualmente in vigore.

RETRIBUZIONE DOCENTE “VICARIO”

Come è noto, il Ministero dell’Istruzione ha precisato che per l’anno in corso non sono disponibili specifiche risorse finanziarie ai fini del pagamento delle indennità di funzioni superiori, di direzione e di reggenza.Nell’occasione, peraltro, viene richiamata l’attenzione sulla responsabilità del dirigente in caso di assunzione di impegni di spesa in assenza della necessaria copertura finanziaria. Ne discende che, attualmente, il personale docente ed educativo chiamato all’esercizio delle superiori funzioni in parola non vedrà remunerato il suo maggior impegno.Lo Snals per tutelare gli interessi professionali ed economici dei propri iscritti ha deciso di dare corso ad una class action al fine di porre rimedio alla situazione di stallo venutasi a determinare.Pertanto, in questi giorni è in corso di notifica una diffida con la quale il sindacato chiederà al Ministero dell’Istruzione e dell’Università, al Ministero dell’Economia e delle Finanze ed alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ognuno per quanto di propria ragione e competenza, di porre in essere tutti gli adempimenti volti a consentire alle istituzioni scolastiche di poter provvedere ai relativi pagamenti.In caso di perdurante inerzia, seguirà la notifica di un ricorso al Tar al quale potranno aderire gratuitamente tutti gli iscritti.Gli interessati, iscritti allo SNALS, potranno rivolgersi al Segretario Provinciale per gli adempimenti previsti dall’azione legale.

mercoledì 6 aprile 2011

Organici scuola primaria nella provincia di Trieste

Il giorno 5 aprile 2011 si è svolto l’incontro di informativa sugli organici provinciali della scuola primaria, a cui è seguito nel pomeriggio l’incontro a livello regionale. Finalmente, come ripetutamente chiesto dal nostro Sindacato, è stata fornita un’informazione distinta per gli organici della scuola con lingua di insegnamento italiana e della scuola con lingua di insegnamento slovena. Ciò, se da una parte permette un’adeguata verifica della tutela della specificità della scuola slovena, dall’ altro evidenzia la effettiva realtà del dimensionamento degli organici provinciali, sgombrando il campo dalle continue accuse di “sforamento” dei parametri nazionali. Ciò appare di estrema importanza sia per gli organici dei docenti che per quelli ATA, vista la particolare conformazione e dislocazione del sistema scolastico sul territorio provinciale. Analoga soddisfazione si è espressa a livello regionale per la separazione dei dati avvenuta per le province di Gorizia e di Udine, dove pure si registra la presenza di scuole con lingua di insegnamento slovena.

Lo SNALS ribadisce la sua posizione favorevole alla separazione dei dati che permette una maggiore tutela del personale operante in entrambe le realtà scolastiche e la verifica della puntuale applicazione del disposto della legge di tutela della Minoranza slovena.

venerdì 1 aprile 2011

CONCORSO A DIRIGENTE SCOLASTICO: IMMINENTE IL BANDO

Il MEF e il MIUR hanno raggiunto l’intesa per l’emanazione del bando di concorso a Dirigente Scolastico per 2300 posti. In previsione dell’imminenza del bando il MIUR ha convocato le organizzazioni sindacali per l’informativa sulla materia, informativa peraltro ripetutamente richiesta dallo SNALS-Confsal congiuntamente alle altre organizzazioni sindacali.

venerdì 25 marzo 2011

Rideterminate le date per la mobilità

Il Miur ha rideterminato l’articolazione delle date concernenti i termini di acquisizione delle disponibilità e, conseguentemente, di pubblicazione dei movimenti relativi al personale docente della scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado, al personale educativo e al personale A.T.A.
Ecco le nuove date:
scuola dell’infanzia
1 - termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili: 3 maggio
2 - pubblicazione dei movimenti: 23 maggio

scuola primaria

1 - termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili: 9 aprile
2 - pubblicazione dei movimenti: 5 maggio

scuola secondaria di I grado

1 - termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili: 19 maggio
2 - pubblicazione dei movimenti: 14 giugno

scuola secondaria di II grado

1 - termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili: 10 giugno
2 - pubblicazione dei movimenti: 5 luglio

personale A.T.A.

1 - termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili: 27 giugno
2 - pubblicazione dei trasferimenti: 19 luglio

mercoledì 23 marzo 2011

ASSEGNAZIONI AUTONOMIA SCOLASTICA

Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia, leggi bando.

lunedì 21 marzo 2011

PROROGA FUNZIONI POLIS

Per consentire la completa e corretta conclusione delle operazioni di compilazione on line della domanda di mobilità tramite le funzioni POLIS, disponibili ai docenti della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, l'utilizzo delle predette funzioni on line è prorogato fino alle ore 14 DEL GIORNO GIOVEDI' 24 MARZO 2011.

venerdì 18 marzo 2011

INSEGNAMENTO DELLE ATTIVITA’ ALTERNATIVE ALLA RELIGIONE CATTOLICA

Finalmente, dopo molte sollecitazioni, il MEF ha emanato la nota 26482 del 7.03.2011, relativa alla retribuzione del personale docente impegnato nell’insegnamento della materia alternativa alla Religione Cattolica.
Accogliendo la tesi da sempre fortemente sostenuta nei vari incontri dallo SNALS CONF.S.A.L., il Ragioniere Generale dello Stato afferma che l’insegnamento delle attività alternative alla Religione Cattolica è un “servizio strutturale obbligatorio” e quindi da retribuirsi a mezzo dei ruoli di spesa fissa.
Nella nota, si specificano le diverse tipologie di contratto effettuabili e i differenti capitoli di spesa a cui imputare il pagamento.